Volare (quasi) gratis, come trovare voli economici

Trucchi e consigli per trovare e prenotare voli low cost. Volare gratis è impossibile, ma risparmiare si può e noi vi spieghiamo come.

Se l’idea di acquistare biglietti aerei a prezzi stracciati può sembrare un’illusione, tirate pure un sospiro di sollievo perché non lo è. Esistono davvero una serie di escamotage e trucchetti da mettere in pratica per riuscire a trovare voli economici e volare (quasi) gratis.

Prendete carta e penna e preparatevi ad allacciare le cinture di sicurezza: si parte!

Sai già come prenotare un volo low cost?

Se conosci già i trucchi e gli accorgimenti per prenotare un volo economico passa subito all’azione e utilizza il modulo seguente per cercare il tuo volo low cost in collaborazione con Skyscanner, altrimenti continua la lettura per imparare a volare a basso costo.

Cerca un volo

Quando prenotare un volo

Quale è il momento giusto per prenotare un volo economico?“è forse la domanda più ricorrente tra chi ama viaggiare con un occhio al budget.

Non è però semplice rispondere perchè sono molte le variabili che influiscono sul prezzo di un biglietto aereo, primo fra tutti la tipologia (volo a corto o lungo raggio), il tipo di compagnia aerea con cui si intende volare (low cost o tradizionale), il periodo del viaggio (alta o bassa stagione), la coincidenza con eventi importanti e le continue campagne marketing delle compagnie aeree.

Ma il fattore che rende tutto più complicato è sicuramente il dynamic pricingovvero l’insieme di condizioni attraverso il quale il sistema tariffario delle compagnie aeree varia il costo dei biglietti in base alle proprie strategie aziendali.

Non essendoci quindi una regola assoluta, ci sentiamo di dare alcuni consigli spassionati derivanti dall’esperienza diretta in anni di viaggi, sia low cost che trans-oceanici.

Prenotare a Gennaio o a Settembre

Le festività natalizie sono certamente uno dei periodi di altissima stagione, quando in tantissimi partono per le proprie vacanze, ma anche un momento in cui molti si concedono in regalo un volo per la loro meta dei sogni. Terminato questo periodo di spese folli gli acquisti si riducono drasticamente, ecco perchè a Gennaio le compagnie aeree abbassano le tariffe e lanciano nuove offerte per incentivare l’acquisto dei voli.

Un discorso simile è fattibile per Settembre, quando la stragrande maggioranza delle persone è appena rientrata dalle ferie.

Non prenotare durante i weekend

La maggior parte delle persone tende ad acquistare un volo durante il weekend, quando si è a casa e si ha tutta la tranquillità per cercare e prenotare un volo. Il Sabato e la Domenica aumenta quindi la domanda di biglietti aerei e di conseguenza anche i prezzi. Molto meglio invece prenotare durante la settimana, in particolare dal Lunedì al Mercoledì.

Prenotare nel pomeriggio o tarda serata

E’ un dato di fatto che la clientela business, una grande fetta del mercato aereo, prenoti al mattino, di conseguenza in quelle ore i prezzi sono spesso più alti. Prenotando nel tardo pomeriggio capita invece di spuntare prezzi decisamente più economici.

Sempre per il discorso di evitare i periodi più intensi delle prenotazioni, saltate anche l’orario pre e post cena e mettetevi alla ricerca di un volo dopo le 23.

Evitate di prenotare pochi giorni prima della partenza

Consuetudine vuole che più ci si avvicina alla data di partenza e più il prezzo sale. Chi prenota un volo a ridosso della data di partenza di solito lo fa perché ne ha estrema urgenza.
Ovviamente le compagnie aeree conoscono benissimo queste dinamiche e aumentano le tariffe, a volte anche a dismisura. Le compagnie puntano sui nostri bisogni e sanno bene che chi ha necessità di volare in quello specifico giorno sarà disposto a pagare qualsiasi cifra pur di partire.

Statistiche sul periodo migliore per prenotare un volo

Un vecchio mito dei viaggi low cost è che prenotare all’ultimo momento, i famosi Last Minute, sia il modo migliore per risparmiare. E’ purtroppo un retaggio dei tempi d’oro delle compagnie low cost, Ryanair su tutte, quando invasero prepotentemente il mercato aereo con biglietti a prezzi stracciati.

Oggi invece, secondo una statistica di Skyscanner basata su grandi volumi di dati, emerge che il periodo migliore per acquistare un volo nazionale è di 3 – 5 settimane prima della partenza, il periodo migliore per acquistare un volo verso l’Europa è tra le 4 e 8 settimane prima, mentre il periodo migliore per acquistare un volo internazionale è con  5 o 6 mesi di anticipo.

In generale il mese più economico per volare in Italia e negli Stati Uniti è Febbraio, per volare in Europa Novembre, mentre Maggio e Giugno i voli costano meno verso America Centrale e Asia.
Ovviamente l’economicità è fortemente condizionata dalle stagioni, quindi seppur in questi periodi i voli siano molto più economici, occorre prestare attenzione alle condizioni climatiche.

Momenti migliori per volare

Flessibilità è una parola chiave quando si tratta di acquistare biglietti a prezzi economici. Se si hanno le date flessibili si ha la possibilità di scegliere il giorno con la tariffa più economica. Può sembrare banale, ma spostare la partenza o il ritorno anche solo di 1 giorno può fare una differenza di centinaia di euro.

Ma come fare per scoprire i giorni più economici?

Numerosi motori di ricerca voli mostrano i prezzi per ogni singolo giorno del mese. Avendo le date flessibili, basta dare uno sguardo ai prezzi più convenienti e scegliere di partire proprio in quei giorni.

Volare in bassa stagione

A rigor di logica i prezzi dei biglietti aerei tendono ad aumentare:

Se non siete obbligati a viaggiare in questi periodi, è ovviamente molto più economico volare in bassa stagione, quando i prezzi dei biglietti aerei sono decisamente più bassi.

Volare al mattino prestissimo o in tarda serata

Anche l’orario di partenza incide molto sul prezzo di un volo e, sembrerà banale, ma i biglietti più economici sono sempre quelli in orari più scomodi.
Per esempio, un volo con partenza alle 6 del mattino avrà di certo un prezzo inferiore rispetto a un volo che percorre la stessa tratta ma con partenza alle 3 del pomeriggio.

Se svegliarvi troppo presto o andare a dormire troppo tardi non vi spaventa, fate leva anche sull’orario dei voli per trovare delle tariffe convenienti.
Partendo molto presto all’andata e tornando con voli molto tardi la sera c’è poi l’innegabile vantaggio di avere più tempo da dedicare alla destinazione del nostro viaggio.

Combinare più compagnie aeree

Un trucchetto semplice quanto efficace per trovare voli economici consiste nell’acquistare voli operati da compagnie diverse.

Per esempio, in alcuni casi conviene volare verso una determinata destinazione acquistando due biglietti con differenti compagnie. Piuttosto che effettuare un volo di andata e ritorno solo con Ryan Air, si può scegliere di volare all’andata con Ryan Air e al ritorno con Easy Jet, se il prezzo del biglietto e magari anche l’orario di partenza o di arrivo dovessero essere più convenienti.

Cambiare aeroporti

Un ottimo metodo per trovare biglietti a prezzi economici consiste nello sfruttare anche aeroporti alternativi a quelli da cui siamo soliti partire.

Per esempio, se si desidera volare fino a Buenos Aires, piuttosto che acquistare un biglietto di partenza direttamente da un aeroporto italiano, potrebbe convenire cercare dei voli intercontinentali con partenza da Madrid e raggiungere la capitale spagnola con un volo low cost dall’Italia.

Questo metodo può essere utile se si riesce a ottenere un risparmio vantaggioso sul prezzo finale, considerando che per metterlo in pratica occorre aggiungere una tappa in più nel proprio itinerario di viaggio.

Sfruttare gli open-jaw

Gli open-jaw sono itinerari di volo in cui l’aeroporto di andata non coincide con quello del ritorno. Ad esempio, si può considerare open-jaw un volo che segue l’itinerario: Milano-Miami / Miami-Parigi. Spesso provando combinazioni con aeroporti di partenza e di ritorno differenti si riescono a risparmiare molti soldi. E’ un metodo che ha senso però esclusivamente per i voli intercontinentali.

Volare su aeroporti secondari

Scegliere di volare su aeroporti secondari può essere un ottimo metodo per trovare dei biglietti aerei a prezzi più convenienti. Questo escamotage viene messo in pratica da numerose compagnie aeree low cost che riescono a mantenere le proprie tariffe basse grazie anche in questo modo.

Ad esempio, un volo in partenza dall’aeroporto di Milano Linate verso Londra Gatwick avrà un prezzo decisamente superiore rispetto a un volo in partenza da Bergamo Orio al Serio e in arrivo all’aeroporto di Stansted.

Fate attenzione però a controllare a quanto ammonta la differenza di prezzo: considerando che al prezzo del volo bisogna aggiungere anche quello dei trasporti per raggiungere l’aeroporto in questione, è importante calcolare in quali casi conviene scegliere questa opzione e in quali invece no.

Volare con solo bagaglio a mano

Un modo alquanto banale ma sempre valido per risparmiare sui biglietti aerei consiste nel viaggiare solo con il proprio bagaglio a mano, senza dover imbarcare un bagaglio in stiva.

Molto spesso infatti le compagnie low cost includono solo un bagaglio a mano nel costo del biglietto e permettono l’imbarco di un bagaglio da stiva solo dietro il pagamento di una tariffa aggiuntiva. Se fino a qualche tempo fa questo semplice escamotage aveva senso solo per voli europei, con la nascita di tratte low cost internazionali, come ad esempio quelle offerte da Norwegian, è ora possibile utilizzarlo anche per voli intercontinentali.

Cancellare i cookies o navigare in incognito

Ormai tutti sappiamo cosa sono i cookies impostati dai siti web, ovvero dei file che memorizzano il comportamento dell’utente durante la navigazione.

Quello che accade è che un utente naviga sul sito di una compagnia aerea o di un motore di confronto tariffe alla ricerca del proprio volo ma, il più delle volte, non acquista subito perchè ha bisogno di tempo per valutare e decidere.

I cookies immagazzinano queste informazioni, le pagine che l’utente ha visitato, le date che ha cercato e le tariffa mostrate in quel momento.

Al successivo ritorno il sistema, secondo logiche e strategie aziendali, elabora queste informazioni, il più delle volte mostrando tariffe più alte per spingere l’utente a prenotare nel timore che i prezzi aumentino ancora.

Sia chiaro, non è la regola, ma spesso accade. Per essere sicuri di evitarlo è buona norma svuotare la cache del browser prima di cercare un biglietto aereo o, meglio ancora, navigare e cercare i voli in modalità incognito.

Suddividere la prenotazione

Se siete in procinto di partire in gruppo, piccolo o grande che sia, è spesso consigliabile fare più prenotazioni, una per ogni sottogruppo o addirittura una per ogni singolo viaggiatore, nel caso di gruppi molto piccoli composti da 3-4 persone.

Il motivo è che spesso accade che la disponibilità dei biglietti a prezzo più basso sia limitata e se, facendo un esempio, sono rimasti solo 2 biglietti in offerta ma viene effettuata una prenotazione  per 4 persone contemporaneamente, il sistema applica a tutti la tariffa più alta.

Per valutare quanti gruppi di prenotazioni fare dovete effettuare delle prove, cercando prima per una sola persona, poi per due e a salire, in modo da capire quale sia la disponibilità attuale delle tariffe più basse.

Capire se il prezzo potrebbe scendere

Vi sveliamo un trucchetto per cercare di capire se il prezzo del volo potrebbe scendere o meno.

Per farlo occorre scoprire se il volo è pieno o se c’è ancora molta disponibilità, un’informazione che ci sarà utile per capire se si può sperare in un’offerta migliore e quindi attendere a prenotare, o se invece, essendo rimasti pochi posti a disposizione, conviene prenotare  subito.

Dovete quindi simulare una prenotazione per un numero elevato di passeggeri, ovvero un gruppo superiore alle 25 persone. Se il sito web della compagnia lo permette significa che ci sono ancora molti posti disponibili e che quindi è molto probabile che vengano abbassati i prezzi per riempire l’aereo. Diversamente, se mancano solo pochi posti per completare la disponibilità, è difficile sperare in un prezzo migliore.

Iscrizione a newsletter e pagine Facebook

La fortuna a volte arriva come una manna dal cielo e altre volte, invece, bisogna un po’ andarsela a cercare. Perché quindi non sfruttare internet per rimanere sempre aggiornati sulle offerte di tutte le compagnie aeree senza alcuna fatica?

Un consiglio spassionato che ci sentiamo di darvi è quello di iscriversi alle newsletter delle compagnie aeree che volano verso mete di vostro interesse e di seguirle anche sui Social, in particolare le pagine Facebook ufficiali. Spesso infatti vengono riservati sconti esclusivi agli iscritti e avrete in ogni caso il vantaggio di scoprire in tempo reale le ultime promozioni.

Offerte e lancio delle nuove rotte

Le compagnie aeree, in particolare le low cost, modificano molto spesso le tratte del loro network, aggiungendo ogni anno nuove destinazioni o nuovi collegamenti. Quando viene lanciata una nuova rotta, per promuovere la nuova destinazione, vengono proposte offerte a prezzi stracciati.

Solitamente queste offerte lancio sono limitate sia nel numero che nel tempo a disposizione per prenotare, occorre quindi approfittarne appena possibile. Ecco perchè rinnoviamo l’invito a iscrivervi alle newsletter delle compagnie aeree e seguirle su tutti i mezzi possibili.

Errori di prezzo

Ma quindi anche le compagnie aeree sbagliano? Certo che sì e sono proprio questi gli errori su cui bisogna fare leva per trovare dei voli economici.

Avete mai sentito parlare di error-fare? Non sono nient’altro che veri errori di prezzo: una vera e propria delizia per ogni viaggiatore accanito! Spesso capita infatti che i programmi utilizzati dalle compagnie aeree commettano degli errori, mettendo sul mercato dei biglietti a prezzi stracciati.

Considerando però che si tratta pur sempre di errori, è possibile che questi vengano annullati non appena la compagnia aerea si accorgerà del problema. Tuttavia tentar non nuoce, perchè anche nel caso di annullamento voi non perderete un euro, il prezzo pagato infatti vi verrà interamente rimborsato, ma se come spesso capita, la compagnia aerea deciderà di onorare le tariffe extra scontate, vi ritroverete con un volo a prezzo stracciato!

Per questo motivo bisogna approfittare di queste sviste al volo e sperare che non vengano annullati, attendendo la conferma del volo prima di prenotare altri servizi (come ad esempio l’hotel).

Ci sono addirittura dei casi in cui le compagnie aeree utilizzano la strategia dell’error-fare per vendere più biglietti possibili. Qualsiasi sia il motivo alla base di un prezzo economico, poco importa. Ciò che conta è partire.

Come riuscire a trovare gli error fare delle compagnie aeree? Anche in questo caso ci ha pensato il web!

Ecco alcuni siti da inserire immediatamente tra i propri preferiti:

I migliori siti e App per trovare voli economici

Da quando internet è diventato parte integrante della nostra vita, anche l’industria del travel è stata completamente rivoluzionata.

Se in passato per acquistare un biglietto aereo ci si doveva per forza rivolgere a una delle tante agenzie di viaggio in città, oggi esistono tantissimi motori di ricerca e app che ci permettono di acquistare un volo aereo con pochi semplici click.

Questi motori di ricerca, nello specifico, mettono a confronto voli e prezzi dei biglietti aerei di compagnie diverse trovando la soluzione migliore a seconda dei parametri impostati dall’utente.

Ecco alcuni dei migliori siti online (alcuni disponibili anche in versione App per Android e iOS):

Questi portali di ricerca sono semplicissimi da utilizzare e sono molto intuitivi. Basta selezionare l’aeroporto di partenza e quello di arrivo, la data di partenza (se possibile ricordate di scegliere anche l’opzione “TUTTO IL MESE” per avere una visione più globale delle tariffe), e avviare una ricerca voli.

Cerca un volo low cost

Ora che conoscete tutti i trucchi e segreti per trovare voli economici è il momento di passare all’azione. Utilizzando il modulo seguente di Skyscanner potrete iniziare la ricerca del vostro volo low cost.

Cerca un volo
Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.5 su 79 voti
Condividi