Bagaglio a mano, come sceglierlo e quale comprare su Amazon

Consigli per scegliere il miglior bagaglio a mano: le dimensioni ottimali, quale preferire tra zaino, trolley e borsone, e quale comprare.

Il bagaglio a mano che supera dimensioni o peso consentiti dalla compagnia aerea è l’incubo di ogni viaggiatore.

Dai meno esperti che non conoscono bene i limiti dei bagagli in cabina, a coloro che invece sanno bene quali siano i limiti ma tentano nonostante tutto di portare bagagli più grandi del consentito, quando arriva il momento dell’imbarco è facile notare chi inizia a sudare freddo nel timore che una hostess chieda loro di inserire il bagaglio nella gabbietta misuratrice.
E se non entrasse o dovesse superare il peso massimo consentito? In quel caso non ci sarebbero giustificazioni o scuse, bisognerebbe pagare il sovrapprezzo.

Comprare un bagaglio a mano delle dimensioni e peso consentiti vi eviterà scene fantozziane all’imbarco, nell’inutile tentativo di far rientrare in extremis il vostro trolley nella gabbietta misuratrice, mentre sceglierne uno adatto alle vostre specifiche esigenze di viaggio vi eviterà di spezzarvi inutilmente la schiena portando uno zaino non ergonomico o di annaspare disperatamente cercando di trascinare il vostro trolley su per una ripida strada acciottolata.

Per evitare inconvenienti e partire sereni, abbiamo quindi realizzato una guida all’acquisto ricca di consigli utili per scegliere il miglior bagaglio a mano, che valuta vantaggi e svantaggi dei diversi tipi di bagaglio e che fornisce consigli mirati sia sui modelli che sui marchi più venduti.

Dimensioni e peso del bagaglio a mano

Qualsiasi tipo di bagaglio a mano sceglierete, nel momento in cui andrete ad acquistarlo dovrete prestare massima attenzione alle dimensioni. Questo è il fattore più importante nella scelta del bagaglio a mano.

Perché è il più importante? Sono quasi sempre le dimensioni il motivo delle multe salatissime che i viaggiatori si trovano a dover pagare al momento dell’imbarco. Inoltre alcune compagnie (come ad esempio Easyjet) non pongono precisi limiti di peso, purchè si rispettino le dimensioni massime.

La maggior parte delle compagnie aeree, tra cui la low cost RyanAirconsente un bagaglio a mano di dimensioni massime 55x40x20 cm, ruote e maniglie comprese.

Quest’ultimo dettaglio non va trascurato: molte persone si sono trovate costrette a imbarcare la valigia pagando una sovrattassa di svariate decine di euro perché non avevano conteggiato ruote e maniglie nelle dimensioni del loro bagaglio.

Alcune compagnie consentono bagagli di dimensioni superiori, ma consigliamo di comprare un bagaglio a mano che rientri nelle dimensioni più restrittive, in modo da poterlo usare sempre, a prescindere dalla compagnia con cui si vola, e non avere ansie al momento dell’imbarco.

Oltre alle dimensioni, quasi tutte le compagnie aeree impongono anche un limite di peso per il bagaglio a mano. Viene controllato meno spesso rispetto alle dimensioni, ma non trascurate questa eventualità.

Il peso consentito varia in base alla compagnia aerea, in genere è tra gli 8 e i 10 kg. In questo limite deve rientrare il bagaglio a mano con tutto il suo contenuto: questo significa che meno pesa la struttura del bagaglio, più roba potrete mettere al suo interno.

Limiti dimensioni e peso per le principali compagnie low cost
Limiti per le principali compagnie low cost

Per verificare i limiti di dimensioni e peso consentiti dalla tua compagnia aerea consulta la nostra tabella riepilogativa.

Limiti bagagli a mano per compagnia aerea

Che tipo di bagaglio a mano scegliere

Determinate dimensioni e peso massimi consentiti, la prima scelta da fare riguarda il tipo di bagaglio a mano che si vuole acquistare: trolley, zaino o borsone vanno egualmente bene, quale scegliere dipende dalle esigenze e dai gusti personali.

Naturalmente, non è necessario nè possibile acquistare un bagaglio diverso per ogni viaggio, scegliete quindi il bagaglio a mano che risulta più pratico e adatto al il tipo di viaggio che effettuate più frequentemente.

I prezzi dei bagagli a mano variano tantissimo in base alla grandezza, alla qualità dei materiali e alla notorietà del marchio: si può spendere da 20,00 a 150,00 euro e più.
In questo articolo vi segnaliamo i bagagli a mano consigliati per ogni tipologia e ogni marchio, così che possiate avere una panoramica completa sia sui modelli che sui costi dei bagaglio a mano.

In ogni caso, se viaggiate frequentemente vi consigliamo fortemente di spendere un po’ di più per avere un prodotto che non si usuri facilmente e non essere costretti a comprare continuamente un nuovo bagaglio a mano. Se viaggiate occasionalmente potete invece puntare su modelli più economici.

Vediamo dunque insieme vantaggi e svantaggi di ciascun tipo di bagaglio a mano e i consigli per acquistare quello più adatto alle vostre esigenze.

Trolley

Il bagaglio a mano più usato è sicuramente il trolley, che molte persone considerano in assoluto il più pratico. In effetti i vantaggi del trolley sono tanti.

Il primo vantaggio nonché il più apprezzato è sicuramente quello di non dover portare il bagaglio sulle spalle o tenerlo in mano: grazie alle ruote il trolley si può far scivolare sul suolo tirandolo per il manico. Con i modelli a 4 ruote di maggior qualità si fa ancora meno fatica: basta un dito per spingere il trolley!

Il secondo grande vantaggio del trolley è che, grazie alla sua struttura rigida o semi-rigida, offre una maggiore protezione al contenuto, permette di riporre ordinatamente gli abiti e li ripara in caso di pioggia. Inoltre la maggior parte dei trolley in commercio ha un sistema di bloccaggio della cerniera, risultando molto più sicuro rispetto a zaini e borsoni.

Gli svantaggi del trolley sono il peso (un trolley pesa molto più di uno zaino o borsone) e la difficoltà a trascinarlo su marciapiedi e strade sconnesse, scale, salite ripide: nelle situazioni peggiori sarete costretti a sollevarlo da terra.

In generale, il trolley è perfetto per weekend e vacanze in città, quando le distanze da percorrere a piedi sono limitate, o in viaggi poco avventurosi.

Trolley consigliati

Guida all’acquisto del trolley

Se anche voi come la maggioranza dei viaggiatori pensate che il trolley sia il miglior bagaglio a mano, la prima scelta che dovete compiere per acquistare il trolley più adatto a voi è tra trolley rigido e trolley semirigido. I primi sono totalmente impermeabili e più sicuri. Di contro però i trolley semi rigidi pesano meno e si possono “gonfiare” quindi risultano più capienti.

Passate poi a valutare il numero di ruote. I trolley a 4 ruote, oggi tanto di moda, sono molto più leggeri da spostare, ma poiché le rotelle vengono conteggiate nelle dimensioni del bagaglio questo tipo di trolley risulta meno capiente rispetto al modello a 2 ruote.

Altri fattori da considerare per scegliere un trolley sono:

Zaino

Oggigiorno lo zaino non è più una “soluzione di ripiego” scelta da viaggiatori giovani e squattrinati. Gli zaini moderni hanno un design curatissimo, sono ergonomici, pratici e in molti casi anche stilosi.

I vantaggi principali dello zaino come bagaglio a mano sono soprattutto la sua leggerezza e la comodità di avere le mani libere durante gli spostamenti.

Un altro grande vantaggio è il potersi muovervi agevolmente e con poca fatica su quei terreni che invece risultano scomodi con il trolley. È un vantaggio non da poco se viaggiate in località storiche con strade ciottolate e città arroccate in cima a una collina, se ha piovuto di recente e il terreno è bagnato o fangoso o se il vostro hotel non è dotato di ascensore.

Lo svantaggio è che dovrete portarvelo SEMPRE sulle spalle ed ovviamente, per quanto sia realizzato in materiale resistente, è decisamente meno sicuro rispetto ad un trolley (se scegliete lo zaino come bagaglio a mano portate sempre con voi un lucchetto per proteggervi dai furti). Altra cosa che può risultare fastidiosa, le cinghe dello zaino e gli spallacci tendono a incastrarsi un po’ ovunque.

In generale, lo zaino è la soluzione migliore per viaggi più o meno avventurosi che comportano qualche scomodità (strade sconnesse o fangose, alberghi con tante scale, tanti spostamenti nel corso della stessa vacanza).

Zaini consigliati

Guida all’acquisto dello zaino da cabina

Ci sono tantissimi tipi di zaino in commercio, adatti per funzioni diverse: alcuni sono più adatti ad escursioni giornaliere, altri a viaggi molto lunghi, altri per lo sport.

Uno zaino da usare come bagaglio a mano deve essere sufficientemente grande per contenere tutto ciò di cui si ha bisogno durante la vacanza, ma deve rientrare nelle dimensioni consentite dalle compagnie aeree.

Fate attenzione ad acquistare uno zaino da viaggio e non uno zaino trekking. Lo zaino da viaggio ha una cerniera che si apre orizzontalmente, proprio come una valigia: questo vi evita di dover “scavare” nello zaino alla ricerca di ciò che vi serve.

I migliori zaini da viaggio sono anatomici e permettono di distribuire uniformemente il peso, particolare molto importante se dovrete tenere lo zaino sulle spalle per un tempo lungo.

Scegliete sempre uno zaino di materiale impermeabile: costa un po’ di più ma vi evita di ritrovarvi con i cambi di vestiti zuppi d’acqua in caso di pioggia; in alternativa è possibile acquistare una cover impermeabile con cui rivestire lo zaino.

Zaino-Trolley

Indecisi tra il trolley e lo zaino? La soluzione per voi sono gli zaini-valigia, ovvero zaini con ruote e manico estraibile che svolgono la doppia funzione di zaino e trolley: potete farli scivolare come un trolley su strade, marciapiedi e pavimenti lisci e metterli sulle spalle in caso di terreni sconnessi.

Sembra la soluzione ideale, e in effetti questa doppia funzione è molto pratica, ma gli zaini-trolley presentano qualche svantaggio: in particolare, la presenza di ruote e manico riduce la capienza dello zaino e ne aumenta il peso. Inoltre lo zaino-trolley tende a costare di più rispetto a uno zaino o a un trolley tradizionali.

Zaini-Trolley consigliati

Guida all’acquisto dello zaino-trolley

Le due cose importanti da tenere in considerazione per scegliere un buon zaino-trolley sono lo schienale e il sistema di passaggio da zaino a trolley.

Lo schienale deve essere rinforzato, in modo da non far sentire l’impugnatura metallica lungo la schiena quando lo zaino viene indossato. È importante per la vostra comodità e per la salute della vostra schiena.

Il passaggio da zaino a trolley deve essere semplice e veloce. In caso contrario, potreste stancarvi e finire per usare il bagaglio solo come zaino o solo come trolley, il che non avrebbe molto senso perché avreste potuto acquistare uno zaino o un trolley a un prezzo inferiore.

Borsone

Leggero come uno zaino ma forse meno pratico è il borsone, che avendo una sola cinghia non permette di distribuire uniformemente il peso sulle spalle. Può andare bene per spostamenti brevi ma se dovete tenerlo in spalla per lunghi periodi potrebbe farvi venire mal di schiena.

Il vantaggio principale di usare il borsone come bagaglio a mano è la sua flessibilità (si “schiaccia” molto più facilmente di uno zaino). Può facilmente essere riposto sotto al sedile di fronte, il che significa che anche in caso di cappelliere piene non avrete problemi. Inoltre ha un look sportivo che molti viaggiatori apprezzano.

Come lo zaino, risulta più pratico di un trolley in viaggi avventurosi. È adatto anche a chi ha problemi di spazio in casa perché si comprime e si ripone facilmente dentro ad un armadio.

Borsoni consigliati

Guida all’acquisto del borsone

Nel caso del borsone, l’aspetto più importante da considerare prima dell’acquisto è l’ergonomia. Sono da preferire i modelli dotati sia di maniglie che di tracolla, meglio se imbottite e regolabili. Altro aspetto fondamentale è un materiale impermeabile perché a differenza dello zaino il borsone non può essere protetto con una cover in caso di pioggia.

Gli altri aspetti dipendono più dai gusti e dalle esigenze personali.

Il fondo del borsone può essere rigido o morbido. Un borsone con fondo rigido è più resistente e permette di riporre gli abiti in maniera più ordinata e protetta. Un borsone con fondo morbido è più leggero e può essere facilmente ripiegato dopo l’uso.

Anche i borsoni, come trolley e zaini, possono avere più o meno tasche e scomparti (interni ed esterni), utili per meglio organizzare il contenuto del bagaglio.

I bagagli a mano più venduti

I costo dei bagagli a mano varia considerevolmente in base alle caratteristiche, da meno di 40 € a oltre 200 €.
La differenza è data dalla robustezza, la qualità dei materiali usati, nonché della presenza o meno di optional che ne rendono l’uso più pratico. Ovviamente la scelta del bagaglio a mano dipenderà molto dalle vostre esigenze.

Qui di seguito trovate un elenco costantemente aggiornato dei bagagli a mano più venduti su Amazon.

call_madeVedi tutti i bagagli più venduti

Bagagli a mano dei marchi più famosi

Vi riportiamo qui di seguito i bagagli a mano più venduti per i marchi più noti e apprezzati sul mercato. Chiaramente sono in commercio decine e decine di prodotti di marchi più o meno conosciuti, ma quelli che seguono sono certamente garanzia di qualità e resistenza.

E’ importante affidarsi a marchi affermati per avere la garanzia di ricevere assistenza nella fase post-vendita, nel caso in cui ci fosse bisogno di una riparazione o sostituzione.

Aerolite

I bagagli Aerolite si contraddistinguono per uno stile elegante, materiali resistenti e prezzi economici.

AmazonBasics

La serie AmazonBasics è una raccolta dei prodotti con il miglior rapporto qualità/prezzo selezionati da Amazon, con un occhio di riguardo al costo.

American Tourister

American Tourister è uno dei brand internazionali più affermati, rinomato per soluzioni pratiche e senza fronzoli unite a una costruzione solida.

Cabin Max

I prodotti Cabin Max sono i bagaglio a mano più venduti su Amazon. I punti di forza sono l’estrema leggerezza e i prezzi economici.

Eastpak

Eastpak è certamente uno dei più noti produttori di zaini ma è in generale un eccellente brand per i bagagli a mano: solidi e resistenti.

Roncato

Altro marchio di fascia alta, Roncato offre bagagli di assoluta qualità unito a un’eccellente servizio clienti post-vendita.

Samsonite

Con i bagagli Samsonite arriviamo al top di gamma, valigie eccellenti per un marchio che offre garanzie in ogni ambito.

Bagagli a mano per bambini

Anche i piccoli hanno diritto al loro bagaglio e allora perchè non unire l’utile al dilettevole, regalando loro un compagno di viaggio che possa non solo trasportare i loro effetti ma che li entusiasmi e intrattenga in aeroporto?

Bagagli a mano piccoli gratuiti

Tutte le compagnie aeree (inclusa Ryanair) consentono di portare in cabina un piccolo bagaglio gratuitamente, solitamente di dimensioni massime 40x20x25 cm.
Questo bagaglio andrà riposto tra le gambe o sotto il sedile di fronte a voi e non nelle cappelliere. Vi mostriamo alcuni bagagli di esempio, perfetti per volare senza correre il rischio di dover pagare costi extra.

Le regole delle principali compagnie aeree

Bagaglio a mano Alitalia, regole, misure e peso

Bagaglio a mano Alitalia, regole, misure e peso

Bagaglio a mano EasyJet, regole, misure e peso

Bagaglio a mano EasyJet, regole, misure e peso

Bagaglio a mano Ryanair, misure, peso e nuove regole

Bagaglio a mano Ryanair, misure, peso e nuove regole

Bagaglio a mano Volotea, regole, misure e peso

Bagaglio a mano Volotea, regole, misure e peso

Bagaglio a mano Vueling, regole, misure e peso

Bagaglio a mano Vueling, regole, misure e peso

Bagaglio a mano Wizzair, regole, misure e peso

Bagaglio a mano Wizzair, regole, misure e peso

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 2 voti
Condividi