Assicurazione di viaggio, i consigli su quale scegliere

Guida alle assicurazioni di viaggio: cosa coprono, quando è consigliato farle come scegliere la migliore assicurazione sanitaria.

L’assicurazione di viaggio è una polizza assicurativa indispensabile per viaggiare sicuri e sereni, fortemente consigliata quando si visitano paesi extra UE (soprattutto USA, Canada, Cuba, Giappone e Thailandia) ma molto utile anche per viaggi in Europa.

L’assicurazione di viaggio è pensata per tutelare il viaggiatore per ogni possibile inconveniente, come l’annullamento del viaggio a causa di imprevisti, lo smarrimento/furto dei bagagli o documenti e, soprattutto, nel caso si abbia bisogno di ricorrere a cure o consulenze medico-sanitarie.

In questo articolo vi spiegheremo nel dettaglio perchè sottoscrivere un’assicurazione di viaggio, quali tipi di assicurazione esistono e come scegliere l’assicurazione migliore che più si adatta alle vostre esigenze. Vi consiglieremo inoltre le compagnie assicurative più affidabili e per ognuna, vi offriremo un codice sconto.

Che tipo di assicurazioni di viaggio è possibile stipulare?

Un fattore importante nella scelta della propria assicurazione di viaggio è la frequenza e la durata dei vostri viaggi. Esistono infatti assicurazioni di viaggio a copertura singola ed altre annuali. Quale è la differenza e quando scegliere una o l’altra?

  • assicurazione viaggio singolo
    E’ l’ideale per essere coperti per un singolo viaggio, ovvero quello indicata nel momento in cui si stipula la polizza e solo ed esclusivamente per i giorni indicati nel contratto. Quindi ad ogni viaggio va stipulata una nuova polizza. E’ conveniente per chi fa pochi viaggi in un anno, al massimo uno o due, e di breve durata.
  • assicurazione di viaggio annuale (o multiviaggio)
    Valida per tutti i viaggi compiuti nell’arco di un anno, senza necessità di dover comunicare ogni volta le date di partenza e ritorno alla compagnia. Spesso presentano un limite massimo per la durata del singolo viaggio. Questo tipo di assicurazione conviene a chi viaggia spesso, in quanto permette di risparmiare rispetto al totale delle assicurazioni singole che si dovrebbero stipulare.
  • assicurazione per viaggi studio
    L’assicurazione per viaggi studio, riservata ai viaggiatori più giovani che si recano in un paese estero a studiare, permettere di ricevere assistenza e sostegno economico in caso di inconvenienti occorsi durante il soggiorno all’estero. Le garanzie offerte sono specifiche e più adatte dell’assicurazione viaggio singolo e allo stesso tempo più conveniente dell’assicurazione viaggio annuale.

In tutti i casi è possibile modulare le assicurazioni secondo le proprie esigenze, includendo o meno l’assicurazione sanitaria, l’annullamento, la tutela dei bagagli e l’eventuale copertura di attività sportive considerate “a rischio.”

Cosa coprono le assicurazioni di viaggio?

Un’assicurazione di viaggio, come detto, può coprire tutte o solo alcune casistiche. Ribadendo che consigliamo sempre un’assicurazione che copra almeno spese mediche e annullamento, vediamo nel dettaglio i vantaggi che ogni polizza può offrire.

Assistenza Sanitaria

Il pagamento di eventuali spese mediche in viaggio è sicuramente una delle ragioni principali che motiva la sottoscrizione di un’assicurazione medico-sanitaria.

In particolare in paesi extra-UE, è sempre vivamente consigliata, onde evitare di sostenere spese salate anche per il più semplice consulto medico.
Solo per fare un esempio, negli USA  il consulto medico di un medico di base costa in media dai $500 in su. Un altro esempio comune può essere una frattura per una banale caduta o a causa di un incidente: in quel caso se necessario un intervento chirurgico si potrebbe arrivare facilmente ai 30.000$ e oltre.

In Europa la situazione è ovviamente più vantaggiosa. Grazie a una convenzione con il Sistema Sanitario Nazionale Italiano, sono infatti garantite cure gratuite, o previo pagamento del ticket, ai cittadini italiani negli ospedali pubblici di tutti i paesi Europei (e anche di alcuni extra europei, clicca qui per l’elenco completo) attraverso la tessera TEAM, ovvero la classica tessera sanitaria.
Tuttavia, sono escluse tutte le strutture private e in alcune circostanze occorre anticipare le spese anche in strutture pubbliche. Se si sottoscrive una polizza, sarà invece l’assicurazione di viaggio ad anticipare tutti i costi indirizzandovi se necessario anche verso strutture private.

Annullamento del viaggio

Avete mai pensato che potrebbe bastare una banale influenza (vostra o di un altro membro del gruppo) per mandare in fumo la vostra vacanza? Un’assicurazione di viaggio copre invece molte delle cause che potrebbero impedire la partenza, ad esempio:

  • Malattia o infortunio
  • Malattia di un parente o di un socio di lavoro
  • Perdita del posto di lavoro (licenziamento)
  • Furto nella propria abitazione

Interruzione del viaggio

Uno degli inconvenienti più antipatici che possono accadere mentre siete in viaggio è il dover mollare tutto per rientrare improvvisamente a casa a causa per es. di un infortunio (e conseguente impossibilità a proseguire il viaggio) o perchè è richiesta urgentemente la vostra presenza in Italia.
In tal caso l’assicurazione provvederà a rimborsare il costo dei nuovi voli e della parte di vacanza non usufruita.

Bagagli

Se il tuo bagaglio viene smarrito, rubato o danneggiato, l’assicurazione di viaggio ti rimborsa del danno o degli oggetti rubati/smarriti contenuti nella valigia.

Furto o smarrimento di documenti e beni

Avete mai pensato a cosa potrebbe accadere se una volta all’estero doveste smarrire o peggio vi dovessero rubare i documenti? Aldilà delle noiose pratiche burocratiche (denuncia alla polizia locale e contatto del consolato), potreste ritrovarvi senza soldi!
Le assicurazioni di viaggio coprono questa eventualità, anticipando sia il denaro necessario a proseguire il viaggio, sia rimborsandovi del furto/smarrimento di documenti ed effetti personali, incluso il denaro contante.

Esclusioni

Attenzione, quasi sempre le assicurazioni non effettuano alcun risarcimento in seguito:

  • a danni causati da eventi naturali di entità molto gravi come uragani, terremoti e alluvioni;
  • a danni dovuti all’insorgere di scioperi o guerre o danni subiti durante il soggiorno in paesi per i quali siano state attivate limitazioni di ingresso dalle Autorità pubbliche competenti;
  • a danni conseguenti a furti avvenuti in camera d’albergo qualora gli oggetti rubati non siano stati preventivamente riposti nella cassaforte o nel deposito appropriato.

Quando fare un’assicurazione di viaggio?

Se si parte per un viaggio in un paese dell’Unione Europea si ha diritto ad essere curati nelle strutture pubbliche gratuitamente o previo pagamento del ticket, utilizzando il proprio tesserino sanitario TEAM.
Nel caso in cui però si venga portati in cliniche private, la tessera non ha validità e le spese sono a carico del paziente. Ecco perchè ha senso, anche per i viaggi in Europa, stipulare un’assicurazione viaggio comprensiva di assistenza e spese mediche.
Tuttavia se l’assicurazione medica potrebbe non servire, consigliamo sempre quella di annullamento che vi rimborsa nel caso non possiate più partire per cause di forza maggiore.

I casi invece in cui è fortemente consigliato sottoscrivere un’assicurazione di viaggio sono:

  • tutti i viaggi in paesi extra-UE
  • sempre, nel caso di viaggi con bambini e/o anziani

Ribadiamo che per alcuni paesi l’assicurazione medico-sanitaria è indispensabile, in particolare per viaggi negli Stati Uniti, in Canada, Cuba, Giappone, Thailandia, Cina, Russia e tutti i paesi Asiatici, Africani e sud americani.

Paesi esclusi

Ci sono alcuni paesi considerati a rischio come Iran, Corea del Nord, Afghanistan, Ucraina, Siria e Sudan, per i quali molte compagnie non offrono alcuna copertura. Consultate il sito di Viaggi Sicuri del Ministero degli Esteri per avere informazioni su come stipulare una polizza sanitaria per entrare in questi paesi.

Assicurazione di viaggio per gli USA

Torniamo a insistere sugli Stati Uniti perchè dopo l’Europa è uno dei paesi più visitati e anche uno di quelli con il maggior costo per le spese sanitarie.

Questo perchè negli USA non esiste un sistema sanitario nazionale così come siamo solito concepirlo noi italiani (maggiori info sul sistema sanitario americano) e allo stesso tempo il SSN italiano non copre eventuali cure mediche effettuate negli USA.
Ciò significa che anche per il semplice consulto di un medico o un piccolo incidente vi troverete costretti a pagare visita ed eventuale ricovero, che possono arrivare a costare anche migliaia di dollari.

Non ipotizziamo nemmeno quali possono essere i costi per interventi più seri. Negli ultimi anni i giornali hanno riportato spesso storie di connazionali che sono stati ricoverati negli Stati Uniti  sprovvisti di un’assicurazione sanitaria USA. Sappiate solo che ci sono persone ancora alle prese con processi per le richieste di pagamento delle strutture dove erano stati ricoverati.

Tecnicamente, per entrare negli Stati Uniti, ai turisti non è richiesto obbligatoriamente di avere un’assicurazione sanitaria, ma, ribadiamo, è fortemente raccomandato.

Viaggio negli USA senza assicurazione sanitaria

Alcuni viaggiatori evitano di sottoscrivere un’assicurazione di viaggio per risparmiare poche decine di euro ma francamente è la cosa meno intelligente da fare quando si parte per un viaggio negli Stati Uniti. Purtroppo gli imprevisti accadono continuamente e sarebbe un peccato veder sfumare la propria vacanza o, peggio, esser costretti a dover pagare ingenti somme anche per semplici problemi di salute. Si perchè in alcuni paesi le cure mediche possono costare molto più di quanto immaginiate!

Non ha alcun senso risparmiare poche decine di euro su una spesa di viaggio certamente sostanziosa per volare oltreoceano, esponendosi a rischi di rimborsi stratosferici. Un’assicurazione di viaggio che includa l’assistenza sanitaria negli USA non costa poi molto e vi permetterà di viaggiare sereni.

Come scegliere la migliore assicurazione viaggio?

Partiamo dal presupposto che non esiste la migliore assicurazione di viaggio in assoluto, occorre sempre effettuare un confronto in base alle proprie esigenze.
Di certo però ci sono alcuni fattori che fanno la differenza e che dovete considerare per valutare la bontà o meno di un’assicurazione di viaggio.

In base a questi fattori, più, troverete una selezione delle nostre assicurazioni preferite. In ogni caso quando valutate un’assicurazione, ricordate di fare attenzione a:

  • Call center emergenze: preferibilmente in Italiano (ma dipende dalle vostre conoscenze della lingua) e attivo 24 ore su 24, 7 giorni su 7
  • Massimali delle spese mediche: consigliamo almeno 500.000€ per i paesi extra-UE, meglio ancora 1 milione, possibilmente con tempo massimo di ricovero illimitato
  • Pagamento diretto delle spese mediche: scegliete sempre una polizza che preveda il pagamento diretto delle spese mediche in caso di ricovero e mai il rimborso, altrimenti sareste costretti ad anticipare di tasca vostra
  • Franchigie e scoperti: ovvero le spese che restano a carico dell’assicurato, almeno sulle spese mediche devono essere bassi o nulli
  • Esclusioni: ovvero in quali condizioni non è valida l’assicurazione. Seppur le tipologie di esclusione siano comuni alla maggior parte delle polizze è sempre bene approfondirle nel fascicolo informativo.
  • Affidabilità della compagnia assicuratrice: prediligete assicurazioni di rinomata affidabilità.
  • Attività sportive ammesse: se intendete fare attività sportive durante il vostro viaggio, prestate attenzione alle condizioni della polizza, spesso infatti le assicurazioni non coprono sport ritenuti “estremi” come immersioni o il semplice Sci. Per questo tipo di attività va attivata una copertura extra.
  • Rimpatrio: la copertura delle spese per il rientro immediato nel caso dobbiate tornare a casa per una emergenza.

Infine, valutate anche la copertura della responsabilità civile: vi tutela nel caso arrechiate danno ad altre persone o cose.

In ogni caso ricordate sempre di leggere il fascicolo informativo: è il documento che fa fede e che sottoscriverete.

Quale assicurazione di viaggio scegliere: guida alle migliori compagnie

Di assicurazioni di viaggio ce ne sono tante e ci rendiamo conto che scegliere non sia facile. Per questo abbiamo raccolto le informazioni peculiari di ognuna in modo da valutare più velocemente la migliore secondo le vostre esigenze. Ovviamente ciò non toglie che dobbiate poi leggere le condizioni prima di sottoscrivere la polizza.

Allianz

Precedentemente nota come Mondial Assistance, è una delle compagnie di assicurazione di viaggi più affidabili e fornisce una delle migliori assistenze in caso di necessità.
Offre il pagamento diretto delle spese mediche con massimale illimitato. E’ l’unica compagnia valida anche in caso di eventi terroristici e per persone sopra i 75 anni di età.

  • Assistenza 24h e Rimpatrio inclusi (in italiano)
  • Spese mediche illimitate per USA e Canada
  • Pagamento diretto per le spese ospedaliere
  • Garanzie opzionali: Bagaglio, Smartphone e Fotocamera
  • Altre garanzie: Ritardo aereo, prolungamento soggiorno
call_madeSconto del 10%

AXA Assistance

Appartiene al Gruppo AXA, da anni primo brand assicurativo al mondo operando su 33 paesi. Nelle polizze AXA sono incluse anche la protezione della carta di credito, del bagaglio, il rimborso delle spese telefoniche, ed il viaggio di un familiare in caso di ricovero. Il call center per le emergenze è in italiano, disponibile 24 ore su 24.

  • Spese mediche fino a €3.000.000
  • Responsabilità civile fino a €150.000
  • Assistenza 24h e Rimpatrio inclusi
  • Spese ospedaliere fino a €3.000.000
  • Annullamento opzionale fino a €10.000 assicurabili per polizza
  • Bagaglio fino a €1.000
call_madeSconto del 10% con il codice: MAX10

AIG

AIG è una compagnia assicurativa di viaggi che opera da oltre 20 anni e propone polizze per emergenze mediche, smarrimento bagaglio o furto bagaglio e annullamento viaggio.

  • Spese mediche fino a € 20.000.000
  • Assistenza 24h e Rimpatrio senza limite di spesa
  • Annullamento fino a € 3.500
  • Bagaglio fino a € 2.500
  • Assistenza 24h inclusa, tutti i giorni dell’anno
  • Interruzione del viaggio fino a € 3.500
call_madeSconto del 15% con il codice: SCONTO15

Columbus Assicurazioni

Una delle compagnie più note in assoluto anche grazie ai suoi spot televisivi. Vanta più di 15 milioni di clienti in oltre 50 paesi nel mondo e offre un centro assistenza in Italia disponibile 24 ore su 24.

  • Spese mediche Illimitate
  • Assistenza 24h e Rimpatrio inclusi (in italiano)
  • Annullamento 2.000€
  • Bagaglio fino a 2.000€
  • Responsabilità civile fino a 500.000€
  • Ricovero ospedaliero con pagamento diretto
call_madeSconto del 10% con il codice: IMI15A

Coverwise

Coverwise è intermediaria di AXA assicurazioni. La sua forza senza dubbio è il prezzo coniugato ad un ottimo livello di servizi, grazie al massimale sulle spese mediche di €20 milioni.

  • Spese mediche fino a €20.000.000
  • Assistenza 24h e Rimpatrio inclusi
  • Pagamento diretto per le spese mediche
  • Responsabilità civile fino a 25.000€
  • Interruzione del viaggio fino a 2.000€
  • Bagaglio fino a 1.500€
call_madeSconto del 10% con il codice: ASSVIAGSC3008

Europ Assistance

Europ Assistance è una delle aziende leader in Italia nel mercato dell’assistenza privata. La centrale operativa è attiva h24 e le polizze comprendono l’assistenza sanitaria, la protezione totale dagli infortuni, rimborso spese mediche e protezione del bagaglio e tanto altro.

  • Spese mediche fino a 1.000.000€ (pagamento diretto)
  • Assistenza 24h e Rimpatrio inclusi (in italiano)
  • Responsabilità civile fino a 250.000€
  • Protezione Bagaglio fino a 2.500€
  • Anticipo spese prima necessità incluso
  • Assistenza domiciliare fino a 10 ore in 45 giorni
call_madeSconto del 10% con il codice: PROMOCODSC10

ERV

La ERV Italia, sezione italiana della Europäische Reiseversicherung AG, uno dei colossi mondiali del mondo delle assicurazioni, è una delle migliori compagnie con cui stipulare una polizza assicurativa.

  • Spese mediche fino a 1.000.000€
  • Assistenza 24h e Rimpatrio inclusi
  • Rimborso in caso di imprevisti (guasti, furti etc) che colpiscono la propria casa mentre si è in viaggio
  • Assistenza ai parenti a casa mentre si è in viaggio
  • Rimborso in caso di incidente o guasto del veicolo mentre ci si sta recando verso il punto di partenza
  • Bagaglio fino a 1500€
  • Responsabilità Civile 100.000 €
call_madeSconto del 20% con il codice: ERVTD2042018

Viaggi Sicuri

E’ un intermediario assicurativo che offre pacchetti di polizze viaggi sottoscritte dalla società assicurativa tedesca Europäische Reiseversicherung AG (ERV), uno dei più grandi gruppi al mondo. E’ una delle poche assicurazioni a coprire, incluso nel prezzo, attività particolari come il trekking ad alta quota.

  • Spese mediche 8 milioni con pagamento diretto delle spese ospedaliere
  • Assistenza in Italiano
  • Bagaglio fino a €2000
  • Responsabilità civile fino a €250000
  • Interruzione viaggio fino a €2000
  • Possibilità di eliminare le franchigie
call_madeSconto del 10% con il codice: CR10PY

Holins

Holins e il l’assicurazione di viaggio on-line di Insurance Travel srl, 100% italiana con sede a Torino che opera da oltre 20 anni nel campo assicurativo.
Centrale operativa 24 ore al giorno al 100% italiana con sede a Milano.

  • Spese ospedaliere e chirurgiche fino a €1.000.000
  • Responsabilità civile fino a €500.000
  • Bagaglio fino a €700
  • Anticipo contante fino a €3.000
  • Assistenza 24h inclusa (in italiano)
  • Rimpatrio in Italia, incluso
  • Pagamento diretto per ricovero ospedaliero
  • Acquistabile anche Last-Minute
call_madeSconto del 10%

WorldNomads

Se per voi l’inglese non è un problema, WorldNomads è sicuramente un’ottima scelta, essendo una delle assicurazioni più famose al mondo. Il call center però non è in italiano.
Garantisce l’anticipazione delle spese mediche in tutti i casi in cui l’assicurazione copra l’assistenza sanitaria. E’ un’assicurazione estremamente flessibile, particolarmente indicata per i giovani e per chi pratica viaggi particolarmente avventurosi o sport considerati pericolosi.

call_madeSconto del 10%

Assicurazione di viaggio per malattie pregresse

Dovete sapere che la maggior parte delle assicurazioni di viaggio NON copre le malattie pregresse e in particolare nessuna di quella sottoscrivibili online, di conseguenza, in caso di sinistro, non verrebbero rimborsate le richieste di indennizzo legate alla patologia pregressa.

Nel caso soffriate di malattie croniche o abbiate avuto seri problemi di salute nei 2 anni precedenti il viaggio, l’unica soluzione è sottoscrivere un’assicurazione ad hoc stipulabile però solo presso un’agenzia di vaggi, come ad esempio la Allianz Globy Rosso.

Potete trovare un riscontro dell’esclusione delle malattie pregresse dalle coperture assicurative leggendo il fascicolo informativo, dove nelle clausole è sempre riportata una frase di questo tipo:

“…non copre eventi legati direttamente o indirettamente a malattie e patologie preesistenti o croniche. Tale condizione, però, non compromette la copertura qualora si verificasse un evento non correlato alla condizione medica preesistente. Verranno rimborsate le richieste di indennizzo non legate alla patologia pregressa…”;

oppure

“…sono escluse dalla copertura assicurativa le richieste di risarcimento derivanti o traenti origine da: qualsiasi condizione medica (relativa a malattia o infortunio) preesistente, che sia stata oggetto di consultazione o esame medico e/o di cure o trattamenti, oppure che si sia manifestata e/o sia stata contratta prima dell’ emissione della polizza…”.

Documenti da portare in viaggio

Una volta sottoscritta la polizza, ricordate di portare con voi i seguenti documenti per facilitare l’assistenza in caso di problemi:

  • Se viaggiate in Europa, non dimenticate la Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM). Copre le spese solo nel caso in cui si venga curati in una struttura pubblica.
  • I documenti personali e il prospetto dell’assicurazione di viaggio che contiene il numero di telefono da chiamare in caso di necessità e il numero di polizza..

Glossario dei termini

Molti termini usati nel campo delle assicurazioni di viaggio potrebbero risultare poco chiari. Ecco quindi un breve glossario di quelli più comuni:

  • Sinistro: è il nome tecnico con il quale si indica un qualunque incidente per il quale si è assicurati.
  • Franchigia: cifra che resta a carico dell’assicurato in caso di sinistro.
  • Massimale: la somma massima che la compagnia assicurativa rimborsa o paga direttamente per un sinistro.
  • Premio: l’importo esatto che verrà versata all’assicurato in caso di sinistro coperto dalla polizza.
  • Responsabilità Civile: copre dalle pretese di risarcimento per aver causato danni a cose o persone.