Tallinn

Tallinn, la capitale dell’Estonia, deve il suo fascino al contrasto antichità-modernità.

La Città Vecchia è un meraviglioso borgo medievale, ricco di stretti vicoli e caratteristiche chiese e piazze, circondata da antiche mura e alti torri. Gli altri quartieri di Tallinn sono, invece, dei centri moderni e tranquilli, come il quartiere Rotermann, dove delle ex fabbriche sono state riconvertite in centri commerciali.
Per lo shopping, inoltre, Tallinn vanta numerosi mercati, ideali per acquistare prodotti artigianali e della tradizione culinaria estone.
Da sempre Tallinn è una delle mete preferite dai turisti delle crociere sul Mar Baltico.

I cittadini italiani e comunitari non necessitano di visto di soggiorno per raggiungere Tallinn e l’Estonia, è sufficiente avere con sè una Carta d’Identità valida per l’espatrio o un passaporto.

Informazioni Utili

  • Moneta: Euro dal 1° Gennaio 2011, precedentemente la valuta adottata era la Corona Estone (EEK)
  • Elettricità: 220 V, 50 Hz
  • Lingua: Estone, Russo
  • Prefisso Tel: +372
  • Fuso Orario: GMT+2

Cosa vedere a Tallinn

La capitale dell’Estonia, Tallinn, è una città tutta da scoprire. Sono numerose le attrazioni da vedere, a partire da suo ricco centro storico!

La città vecchia

La Città Vecchia è il centro storico di Tallinn: di epoca medievale, è la parte più affascinante di Tallinn, ideale per delle passeggiate tra gli stretti vicoli e le caratteristiche e meravigliose piazze.

E’ divisa in due, la parte Alta e la parte Bassa, collegate dalle strade jalg Pikk e jalg Lühike, con le tipiche case di gilda. Alla fine della strada si trova Rataskaevu, con la sua pittoresca ruota. Una camminata lungo via Viru, vicolo Müürivahe e via Vene permette di scoprire numerose boutique e ristoranti. Via Saiakang è la strada più corta di Tallinn e Katariina käik, invece, è la via più romantica della Città Vecchia.

Le antiche Mura di Tallin

Le antiche Mura di Tallin e le sue 46 torri di guardia sono state costruite nel 1265 e rinforzate fino al XVI secolo. I punti migliori per ammirare la lunga cinta della Città Vecchia sono Patkuli Toompea e Vabaduse Tornide. Alcune torri sono visitabili: da Kiek in de Kok iniziano i tunnel nascosti di Tallinn, in Neitsitorn c’era il carcere delle prostitute, in Suur Rannavärav c’è la sede del Museo marittimo, e nella Torre Epping so trova un museo delle armi medievali.

La Piazza del Municipio

La pittoresca Piazza Raekoja o Piazza del Municipio è il centro della Città Vecchia di Tallin. Da otto secoli vi si svolge il mercato e la sera i caffè e i pub si riempiono di clienti. Durante l’estate vi si organizzano concerti all’aperto, fiere dell’artigianato e dei mercati medievali. In inverno vi si innalza dal 1441 l’Albero di Natale e vi si svolge il suggestivo Mercatino di Natale. In primavera opsita il Festival del Centro Storico, un carnevale medievale, ricco di tradizioni storiche. Il nome della piazza deriva dal Palazzo Comunale, in stile gotico, dove si trova anche il simbolo di Tallinn, la guglia di Thomas.

Piazza della Libertà

Piazza della Libertà, con il Monumento alla Guerra di Indipendenza, è uno dei nuovi simboli di Tallinn. Costruita nel 2009, è dedicata all’indipendenza dell’Estonia ed è un luogo ideale per rilassarsi e per prendere da bere in uno dei tanti caffè. La piazza è circondata da edifici realizzati in art-deco.

La Cattedrale di Toompea

La Cattedrale di Toompea, anche noto come il Duomo di Tallinn o Cattedrale di Santa Maria Vergine, è una meraviglosa chiesa medievale che sorge al centro della collina di Tallinn ed è la principale chiesa luterana dell’Estonia. La chiesa, a causa di numerose ricostruzioni, ha elementi appartenti a diversi stili architettonici, ad esempio il campanile barocco è del XVIII secolo.

La Chiesa di Sant’Olav

La Chiesa di Sant’Olav – in estone Oleviste kirik – è nota per la sua altissima guglia che arriva a 124 m d’altezza, visitabile durante il periodo estivo e dalla quale si ammira un paesaggio meraviglioso su tutta la città di Tallinn e il porto. La chiesa è stata costruita nel 1267 ed è dedicata al re Olaf II di Norvegia.

Museo all’Aperto dell’Estonia

Il Museo Estone all’aperto vi permettere di camminare indietro nel tempo e di scoprire l’antica Estonia rurale. In mezzo a una verde foresta sorge un villaggio di artigiani e contadini dove si vive e si lavora come se ci trovassimo nel XVIII secolo. Inoltre è anche possibile acquistare caratteristici prodotti artigianali e assaggiare nelle trattorie i buonissimi piatti della tradizione estone.

Museo d’Arte Kadriorg

Nel meraviglioso palazzo barocco Kadriorg, costruito nel 1718 da Pietro il Grande per sua moglie Caterina I e progettato dall’architetto italiano Niccolò Michetti, si trova il prestigioso Museo d’Arte Kadriorg. Il museo custodisce una ricca collezione di centinaia di opere dal XVI al XX secolo di artisti europei e russi. Inoltre potete ammirare i dipinti e le magnifiche decorazioni delle sale del palazzo.

Museo d’Arte Kumu

Il Museo d’Arte Kumu è stato inaugurato nel 2006 e mostra i capolavori dell’arte estone, dai classici ai contemporanei e alle ultime tendenze. Nel 2008 il museo ha vinto il premio di Miglior Museo Europeo dell’anno.

Museo del Design Estone

Il Museo del Design – Estonian Museum of Applied Art and Design (ETDM) – è ospitato nel Vecchio Granaio della Città Vecchia di Tallinn e custodisce imponenti opere in vetro, in ceramica, in metallo e gioielli realizzati dal 1900 a oggi. Nel piano terra si svolgono mostre temporanee dedicate alle idee di design più innovative.

Children’s Museum

Il Children’s Museum di Tallinn è un’ottima occasione per far ammirare ai propri bambini le fantastiche bambole storiche, orsacchiotti e altri giocattoli.

Quartiere Rotermann

Il Quartiere Rotermann si trova tra il centro storico di Tallinn e il porto ed è un ex complesso di fabbriche dismesse, che erano il cuore industriale della città nel XX secolo. Negli utlimi dieci anni il quartiere è stato trasformato in un vivace centro commerciale e culturale e la sua architettura moderna e innovativa rappresenta il futuro di Tallinn. Oltre a negozi e ristoranti, nel quartiere si trova anche la Galleria Collettiva d’arte Loovala. Nella piazza del quartiere si svolgono anche alcuni importanti festival musicali durante l’estate.

Shopping

Per acquistare i souvenir o i prodotti tipicamente estoni il Mercato Centrale di Tallinn, il più grande e frequentato della città, è l’ideale per lo shopping. In alternativa Tallinn vanta numerosi altri mercati tipici, come il nuovo Mercato Nõmme, in periferia, il prestigioso Mercato di Piazza Rotermann, il caotico mercato Balti Jaam nei pressi della stazione ferroviaria, il Mercato di via Müürivahe lungo le mura della Città Vecchia e, infine, il caratteristico Mercatino di Natale in Piazza del Municipio.

Come arrivare a Tallinn

L’Aeroporto Internazionale di Tallinn, un impianto moderno ed efficiente, si trova a circa 4 chilometri dalla capitale dell’Estonia, raggiungibile facilmente in autobus.

Le linee di autobus internazionali (Eurolines, Ecolines, Hansabuss) offrono collegamenti bus tra Tallin e molte città europee. In particolare Tallinn è ben collegata con Riga, Mosca e San Pietroburgo. Gli autubus internazionali giungono presso la Stazione Centrale degli Autobus, in via Lastekodu 46. Dalla stazione si raggiunge il centro di Tallinn prendendo i tram n.2 e n.4 oppure con gli autobus 17 e 17A.

La Stazione ferroviaria di Tallinn si trova in Toompuiestee 37, nei pressi del porto e del centro storico, raggiungibile dal tram n.1 e n.2. Tallinn è ben collegata in treno con Mosca, San Pietroburgo e altre città della regione come Tartu, Valga, Türi, Viljandi, Tapa, Narva, Orava, e Pärnu.
Dall’Italia, per raggiungere Tallinn in treno, conviene partire da Venezia e fare scalo a Vienna, Praga e Berlino.

Tallinn è infine raggiungibile in traghetto dal Mar Baltico quotidianamente da Helsinki e Aland in Finalndia, Stoccolma, San Pietroburgo e Rostock in Germania.
Il porto Tallinn è collegato al centro della città con l’autobus n.2, che parte dal Terminal e raggiunge anche l’Aeroporto di Tallinn.

Come spostarsi a Tallinn

Spostarsi a Tallinn è molto comodo e rapido, grazie a un’efficiente servizio di trasporto pubblico, ai numerosi taxi e a un traffico limitato.

Dall’aeroporto di Tallinn al centro città

L’Aeroporto Internazionale di Tallinn è collegato al centro della capitale estone in autobus: la linea n.2 parte ogni 30 minuti dalla Sala Partenze e raggiunge via Laikmaa e anche il porto di Tallin. Il biglietto si può acquistare anche a bordo.

Autobus e tram

Tallinn vanta un’ottima e efficiente rete di trasporto pubblico composta da linee di autobus e tram che raggiungono ogni quartiere della capitale. Il servizio è attivo dalle ore 6 alle 23 e il biglietto è acquistabile anche a bordo, con un piccolo sovrapprezzo. Per i turisti sono previsti anche abbonamenti validi per 3 giorni. I possessori della Carta Tallinn possono utilizzare i mezzi pubblici gratuitamente.

In taxi

Nel centro storico di Tallinn, presso i grandi alberghi, nelle stazioni e all’Aeroporto di Tallinn si trovano numerosi stand di taxi. A fine corsa, il conducente è obbligato ha consegnarvi una ricevuta, se il tassametro o la stampante sono fuori uso si ha il diritto di rifiutarsi di pagare la tariffa.

Velotaxis

Il Velotaxis, il taxi bicicletta, è attivo da marzo a ottobre ed è un modo alternativo, ecologico e rapido di spostarsi all’interno del centro storico di Tallinn.

Mappa