Mangiare a Stoccolma

Internazionale e sofisticata, il panorama gastronomico svedese offre specialità capaci di stupire i palati più esigenti. I piatti hanno grande attenzione ai prodotti bio e locali e con una presenza di piatti vegetariani più numerosa rispetto ad altri Paesi. I prezzi sono adeguati al costo della vita, che nell’Europa del nord è molto più alto rispetto all’Italia. Molti locali però mettono a disposizione acqua e caffè americano gratis.

A Stoccolma c’è sia la possibilità di assaggiare piatti preparati da chef eccezionali, che seguono ricette di cucina molecolare e sofisticata, sia di provare piatti tipici del paese. Tra questi ultimi, il primo posto se lo guadagnano le Kottbullar, polpette di carne di maiale, vitello e manzo imbevute nel latte e impastato con la mollica di pane.

Il Gravlax è il tipico salmone marinato in zucchero e sale. Un altro piatto tipico da provare sono i Pytt i panna, pezzi di carne macinata uniti a barbabietola, uovo fritto, capperi e salsa ketchup. Due i tipi di salsiccia svedese più diffusi: la Falukorv bollita o alla griglia e la Rotmos och flaskkorv con contorno di rape.

Il Kaldolmar è invece un piatto a base di foglie di cavolo ripiene di riso, carne di manzo tritata soffritte in burro, mentre le Raggmunk sono una sorta di frittelle di patate che si ottengono mescolando patate grattugiate a latte e farina e, a volte, uova.

Ma il vero punto forte della cucina svedese sono dolci. Quelli più tipici sono il Semlar a forma di spirale con cardamomo e mandorle e il Bullar speziato e gustosissimo. La Rabarberpaj è la torta al rabarbaro, mentre la Spettkaka è un dolce tradizionale preparato con uova, fecola di patate e zucchero cotto allo spiedo e ricoperto con glassa di zucchero bianca e rosa.

Il mercato di Hötorgshallen.

Se siete alla ricerca dei veri sapori scandinavi, la vostra destinazione ideale è il famoso Mercato di Hötorgshallen, nel cuore del quartiere dello shopping di Norrmalm, non lontano dall’area pedonale di Drottninggatan, . Bancarelle con prodotti provenienti da tutto il mondo, frutti di mare freschissimi, eccezionali angoli gastronomici dove assaporare un sublime stufato di pesce e cozze.

Il mercato coperto originario fu eretto alla fine del 1880 dove dal 1640 sorgeva un mercato all’aperto. L’attuale edificio è stato inaugurato nel 1958 e ristrutturato nel 2012.

Ben fornito e vivace, il mercato è molto frequentato dagli abitanti di Stoccolma che si recano qui anche per qualche drink.

Il mercato coperto di Östermalms Saluhall

Il mercato coperto di Östermalms Saluhall si trova nell’elegante quartiere di Östermalm a est di Norrmalm ed è facilmente riconoscibile grazie alla sua caratteristica torre.

I vostri occhi si illumineranno di gioia appena avrete messo piede al suo interno: i banchi, ordinanti e colorati, sono un tripudio di cibo freschissimo e specialità prelibate. Pesce, frutti di mare, selvaggina, dolci, formaggi, salumi, tutto il cibo tipicamente svedese è in bella mostra davanti a voi.

Numerosi bar e ristoranti si trovano all’interno del mercato, progettato da Isak Gustaf Gustav Clason e Kasper Salin nel 1886, e sono i luoghi ideali per uno spuntino sfizioso.