Riga

Riga, capitale della Lettonia, è la più grande, elegante e allegra città delle Repubbliche Baltiche. Riga è stata fondata nel 1201 lungo il fiume Daugava e il suo centro storico, chiamato Vecriga, è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco anche per i meravigliosi edifici Art Nouveau e l’architettura in legno del XIX secolo.

La città, sia sotto il dominio svedese che russo, ha conosciuto un grande sviluppo commerciale e ancora oggi Riga è uno dei più importanti centri culturali, politici e economico dell’intera regione.
Oltre ai bei monumenti storici, Riga è una meta turistica apprezzata per la sua vivace vita notturna, grazie ai numerosi ristoranti, bar e pub, che offrono musica dal vivo soprattutto durante il periodo estivo.

I cittadini dell’Italia possono entrare in Lettonia senza il visto. Per andare a Riga è necessario avere una Carta d’Identità o un Passaporto in corso di validità.

Informazioni utili

Cosa vedere a Riga

Vecriga è lo storico quartiere di Riga, la città vecchia, ricca di antichi palazzi, di vicoli e piazze tipicamente medievali, e si sviluppa sulla riva destra del fiume Daugava e al Duomo, del XII secolo.
Il centro di Riga è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. In estate i bar e i caffè delle vie del centro sono aperti e offrono musica dal vivo. In inverno, Piazza Livi è una grande pista di ghiaccio ideale per pattinare.

Il Castello

Il bellissimo Castello di Riga è la residenza ufficiale del Presidente della Lettonia ed è stato costruito nel 1330. Inizialmente il castello era la sede dell’Ordine dei Livoniani e in seguito alla distruzione del 1641 da parte degli svedesi è stato ricostruito nel XVII secolo e nel XIX secolo.

Il duomo

Il Duomo di Riga è la cattedrale protestante più importante della capitale e della Lettonia. Costruito nel 1211 dal vescovo cattolico e fondatore di Riga Albrecht von Buxthoeven, il Duomo è anche la più grande chiesa medievale di tutti i paesi baltici e al suo interno vanta un meraviglioso organo. Il Duomo di Riga si trova lungo il fiume Daugava.

Chiesa di San Pietro

La famosa Chiesa di San Pietro è stato il più alto edificio d’Europa prima della Seconda guerra mondiale. Se si prende l’ascensore si raggiunge la cima della chiesa dalla quale ammirare un meraviglioso paesaggio su tutto il quartiere e la città di Riga. Vicino la Chiesa di San Pietro ci sono anche il Museo delle Porcellane e il Museo del Design e delle Arti Decorative.

Riga custodisce numerosi musei interessanti, oltre 50, legati soprattutto alla sua storia e a quella dei paesi baltici, ma anche all’arte e al design decorativo.

Monumento alla Libertà

Il Monumento alla Libertà è stato creato dallo scultore lettone Karlis Zale nel 1935, durante l’indipendenza di Riga tra le guerre. Il monumento, una donna che simboleggia la libertà, è alto circa 42 metri e si trova a est della Città Vecchia, circondato da meravigliosi parchi.

Museo etnografico

Museo etnografico di Riga (Brivdabas muzejs) è un museo all’aperto che si trova presso il lago di Jugla. Una passeggiata nel parco, accompagnati da guide vestite in costumi tradizionali, permette di visitare le caratteristiche case lettoni.

Museo Ebraico

Il Museo Ebraico è dedicato alla numerosa comunità che abita Riga e alle loro tradizioni.

Museo del Motore

Il Museo del Motore di Riga colleziona antiche automobili appertenute a celebri e importanti personaggi della storia, come Gorkij, Stalin, Khrushiov e Breznev.

Come arrivare a Riga

Il modo più facile e rapido per raggiungere Riga e la Lettonia è in aereo. Per chi ama godersi il viaggio e ammirare i paesaggi può raggiungere Riga in auto attraversando alcuni dei più suggestivi paesi dell’Europa dell’Est.

L’aeroporto Internazionale di Riga è il più grande dei paesi baltici, e si trova a circa 13 chilometri dal centro della città. L’Aeroporto di Riga è raggiunto da voli diretti provenienti da Roma Fiumicino, Milano Malpensa, Bergamo e Bologna.

La Stazione Centrale di Riga (Centralstacija) si trova in Stacijas laukums, Talrunis, a sud-est del centro, vicino la stazione degli autobus extraurbani. Purtroppo per raggiungere Riga dall’Italia non è semplice poichè non ci sono collegamenti diretti. Si consiglia di fare scalo a Vienna, Praga o Berlino per poi raggiungere la Lettonia.

Attraversando il Mar Baltico è possibile raggiungere Riga in traghetto da Stoccolma (17 ore), Kiel e Lubecca (10 ore). Il porto di Riga (Rigas Brivosta) si trova in Meldru iela 5a.
A Riga si trova anche l’“Andrejosta”, un importante Centro per velisti e porto yachting, il più grande in Lettonia. Si trova di fronte al Porto di Riga, sulla costa orientale del Daugava. Per raggiungerlo si impiegano circa 15 minuti a piedi dal centro della capitale.

Spostarsi a Riga

Per spostarsi dall’aeroporto al centro di Riga prendere l’autobus n.22 e n.22A che parte dal Terminal 1 dell’Aeroporto, passa davanti la Stazione Centrale di Riga e arriva in via Abrenes in circa 30 minuti. In alternativa c’è anche un Airport Express, leggermente più costoso, che giunge fino a Elizabetes Street e parte ogni mezz’ora.

Qualche informazione utile per spostarsi una volta giunti in città:

Shopping

Il Mercato Centrale di Riga è il centro vitale della capitale lettone e l’occasione ideale per i tusisti per conoscere le vere tradizioni e i veri prodotti baltici.
Tra i souvenir più tradizionali e acquistati dai turisti a Riga ci sono i gioielli Balti in argento e bronzo, le ceramiche della Letgallia, i ricercati francobolli lettoni e i costumi con i simboli della Lettonia. Tra i prodotti enogastronomici ci sono il pane nero, la vodka, il Balsamo Nero di Riga, i cioccolatini Laima, i biscotti di Natale al pepe e la birra Aldaris.

Il Balsamo Nero di Riga, infine, è una bevenda alcolica prodotta (circa 45 gradi) esclusivamente in Lettonia dal 1755 con piante medicinali.

Dove si trova

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 2 voti

Aeroporti vicini

Condividi