Le spiagge più belle dell’Isola d’Elba

Le spiagge dell’Elba sono una diversa dall’altra. Lunghi arenili di sabbia, piccole calette e scogliere di granito inserite in panorami straordinari.

L’isola d’Elba è un caleidoscopio di piccole e meravigliose spiagge, con vista mozzafiato, che si susseguono lungo i suoi 150 chilometri di costa.

Con oltre 150 spiagge, una diversa dall’altra, durante la vostra vacanza all’Elba potrete rilassarvi su lunghe distese di sabbia chiara oppure su calette di ciottoli bianchi, litorali di sabbia nera oppure di ghiaia rossa. Oltre alle spiagge potete trovare scogliere lisce di granito bagnate da un mare cristallino.

Le spiagge ideale per le famiglie con bambini sono Biodola, Marina di Campo, Lacona, Procchio e Fetovaia visto che il mare è poco profondo fino a 35 metri circa dal bagnasciuga.

Tra le spiagge più ambite, solo per citarne alcune, troviamo Capo Bianco, Sansone, Forno, Sant’Andrea, Le Ghiaie, l’Innamorata, Le Tombe, Cala Seregola e Cotoncello.

Oltre alle spiagge segnalate è possibile trovare minuscoli litorali raggiungibili attraverso lunghi sentieri sterrati. La fatica vi varrà una spiaggia solamente per voi!

Ricordatevi di scegliere la spiaggia secondo il vento.

Spiagge della costa del sole

Conosciuta come Costa del Sole, il tratto occidentale dell’isola d’Elba è lungo poco più di 10 chilometri e si sviluppa da Seccheto a Colle d’Orano.

Montuosa e ricca di calette, sabbiose e di ghiaia, e scogliere, la costa occidentale è dominata dal Monte Capanne e offre viste mozzafiato sulle isole di Montecristo e Pianosa e della Corsica e tramonti indimenticabili.

Le spiagge della Costa del Sole sono la meta ideale quando spirano il vento di Ponente e il Libeccio. Le baie più famose sono Le Tombe, di sassolini scuri, Fetovaia, tra le più amate dell’isola, Pomonte, famosa per il relitto dell’Elviscot, Patresi, per gli amanti dello snorkeling, e Sant’Andrea, una piccola spiaggetta di sabbia tra imponenti scogli di granito levigati.

Spiaggia di Fetovaia

La famosissima spiaggia di Fetovaia

Fra le spiagge più suggestive e fotografate dell’Elba non può mancare Fetovaia, una baia di sabbia bianca, lunga circa 200 metri, nella parte sudoccidentale dell’isola tra Cavoli e Pomonte.

Splendidi fondali turchesi poco profonde, splendidi panorami e un’acqua trasparente la rendono particolarmente adatta alle famiglie con bambini

La spiaggia di Fetovaia, in parte libera, è riparata dai venti occidentali da un lungo promontorio coperto da macchia mediterranea ed è il luogo ideale per immersioni, sia per gli appassionati di pesca subacquea che per gli amanti del diving, e snorkeling.

Sulla sinistra di Fetovaia, superata una pineta, si trovano le cosiddette Piscine, una serie di specchi d’acqua di mare intrappolati da lastroni di granito, mentre sulla destra, superata la penisola, si trovano le spiagge di sabbia di Le Tombe e Il Giardino.

Spiaggia di Barabarca

La bella spiaggetta di Barabarca si trova sul versante occidentale del promontorio di Calamita nel Golfo Stella, lungo la costa meridionale dell’isola, non lontano dalla spiaggia di Zuccale e dal borgo di Capoliveri.

Racchiusa da due punte che formano una baia che la ripara dai venti e abbracciata dalla macchia mediterranea, la spiaggia di sabbia dorata mista a piccoli sassolini è lunga appena 100 metri. Ideale per lo snorkeling vista la natura rocciosa del fondale, Barabarca è servita da un piccolo bar e offre la possibilità di noleggiare pedalò e kayak.

Alle spalle della spiaggia si trovano due parcheggi a pagamento da cui si dirama il viottolo, per lo più a gradoni, che conduce al litorale. Il colpo d’occhio dall’alto sul mare  e la scogliera di tufo è stupendo!

Spiaggia di Pomonte

Il paese di Pomonte si affaccia lungo la costa occidentale dell’Elba, la parte più aspra dell’isola, e, malgrado sia un borgo pittoresco, è ancora al di fuori del flusso del turismo di massa.

Adagiato in una meravigliosa vallata ai piedi del Monte Capanne, Pomonte è circondata da terrazzamenti, laghetti e cascatelle. Il paese è famoso soprattutto per il relitto della nave da cargo italiana Elviscott, affondata nel 1972, che giace a 12 metri di profondità, a poca distanza dalla riva.

A poche centinaia di metri dal borgo si trovano 3 spiaggette di ghiaia, Ogliera, la più grande, Centrale e Quartiere, mentre nelle vicinanze si contano numerose spiagge di ghiaia e scogliere di granito.

Nelle giornate più serene è possibile ammirare le isole a sud dell’Elba, Pianosa, Montecristo e l’isola del Giglio oltre che alle coste della Corsica.

Spiagge della costa nord

Lungo la costa settentrionale dell’Elba si trovano le famose località turistiche di Maricana Marina, Procchio e Biodola oltre a Portoferraio, la città principale dell’isola.

Nella parte più orientale si trovano le spiagge di Nisportino e Sassi Rossi, composte da sassolini multicolore di varie dimensioni e sabbia grossa, e verso Portoferraio Bagnaia e Schiopparello.

Le spiagge più vicino al centro storico di Portoferraio sono Le Viste, Le Ghiaie, Capo Bianco e Padulella. Subito dopo si trova la spiaggia di Seccione, o Prunini, un po’ scomoda da raggiungere ma molto bella.

Verso Capo d’Enfola di particolare bellezza le spiagge di Sansone e La Sorgente.

Nel golfo della Biodola, molto famose anche Forno e Scaglieri. Verso Marciana, infine, troviamo una dietro l’altra le spiagge di Procchio, La Paolina, Redinoce e Le Sprizze.

Spiaggia di Sant’Andrea

Il mare cristallino di Sant’Andrea

La Spiaggia di Sant’Andrea si trova nella parte nordoccidentale dell’Elba, a pochi metri dal borgo omonimo e a circa 30 minuti di auto da Portoferraio.

Lunga 200 metri e stretta, la spiaggia di sabbia dorata è bagnata da un mare cristallino color smeraldo ed è immersa in un panorama mozzafiato ricoperto da macchia mediterranea.

A poca distanza verso sinistra  fanno da cornice alla spiaggia le bianche scogliere di Capo Sant’Andrea, conosciute come le Cote Piane, lastroni di granito levigati molto scenografici, mentre verso destra si trova la piccola e incantevole spiaggia di sabbia di Cotoncello.

La spiaggia dispone di bar, ristoranti e di un parcheggio a pagamento con parchimetro a circa 100 metri di distanza.

Spiaggia della Paolina

La spiaggia della Paolina si trova lungo la costa settentrionale dell’isola d’Elba, a 2 chilometri da Procchio sulla provinciale per Marciana Marina, e deve il nome alla sorella di Napoleone che amava frequentarla. A pochi metri dalla riva si trova l’isolotto della Paolina, facilmente raggiungibile sia a nuoto che a piedi.

Larga appena 5 metri e lunga poco meno di un centinaio, la spiaggia di sabbia mista a piccoli ciottoli è raggiungibile grazie ad una scalinata in legno che si snoda attraverso un boschetto di lecci che abbraccia il litorale. Un piccolo stabilimento permette di noleggiare ombrelloni e sdraio anche se è da tenere a mente che la spiaggia è assolata solo la mattina.

Dalla Paolina è facilmente raggiungibile l’adiacente spiaggia di Redinoce.

La spiaggia, sconsigliata quando spirano i venti settentrionali, non è servita da alcun parcheggio e di solito le auto vengono lasciate in alcuni slarghi della carreggiata.

Spiaggia di Biodola

Considerata dai più la spiaggia più bella dell’Elba, la Biodola si trova lungo la costa settentrionale, in uno dei golfi più affascinanti dell’isola, a soli 10 chilometri da Portoferraio e poco prima di Procchio.

Lunga 600 metri, questa spiaggia di sabbia bianca fine è attrezzata e offre la possibilità di praticare vela, windsurf, diving, sci nautico e golf. La macchia mediterranea che abbraccia la spiaggia di La Biodola lambisce un mare cristallino poco profondo che la rende ideale alle famiglie con bambini e a chi ama passeggiare nell’acqua.

All’interno del golfo della Biodola si trovano anche le spiagge di Scaglieri e Forno da cui la Biodola è divisa da alcuni scogli affioranti. Numerosi bar, ristoranti e hotel di ottimo livello si trovano a poche decine di metri dalla spiaggia.

Spiaggia di Forno

La spiaggia di Forno è la più piccola delle 3 spiagge del golfo della Biodola, nella parte settentrionale dell’isola d’Elba, a 10 chilometri da Portoferraio in direzione Procchio.
Anche se lunga appena 100 metri e molto frequentata, specie nei mesi di luglio e agosto, i tramonti dalla spiaggia di Forno sono letteralmente indimenticabili.

La spiaggia di sabbia di Forno è collegata a Scaglieri, numerose abitazioni arrivano a lambire il mare, e offre la possibilità di praticare windsurf, diving, golf e prendere lezioni alla scuola di vela.
Per raggiungere Forno prendete il bivio per la Biodola e proseguite per 4 chilometri. Difficile trovare parcheggio.

Spiaggia di Sansone

La meravigliosa spiaggia di Sansone si trova lungo la costa settentrionale dell’isola d’Elba, a 5 chilometri da Portoferraio e poco prima del promontorio dell’Enfola.

Sansone è una suggestiva spiaggia di ghiaia bianchissima ed è bagnata da un mare color smeraldo.

Ideale per lo snorkeling visto che numerosi pesci abitano le grotte e gli anfratti intorno alla spiaggia, Sansone ha un fascino selvaggio pur offrendo la possibilità di noleggiare ombrelloni e lettini.

Lunga 270 metri, la spiaggia è sovrastata da una ripida scogliera ed è raggiungibile a piedi lungo un sentiero che parte poco prima del bivio per Viticcio.

Non lontano si trovano le belle spiagge di ghiaia di  Cala dei Frati, La Padulella, Capo Bianco, Seccione, Acquaviva e La Sorgente. Da questo angolo dell’isola si può assistere a stupendi tramonti infuocati che tingono di rosso la baia.

Spiaggia di Capo Bianco

Piccoli ciottoli bianchi misti a sabbia chiara caratterizzano la spiaggia di Capo Bianco e questo tratto di costa splendido a 2 chilometri dal centro di Portoferraio, lungo la parte settentrionale dell’isola.

Non lontana dall’altrettanto bella e famosa Le Ghiaie, Capo Bianco è ritenuta da molti una delle spiagge più affascinanti dell’Isola d’Elba. Lunga appena 350 metri e molto stretta, la spiaggia è dominata da alte e ripide scogliere bianche di Eurite che insieme all’acqua turchese e cristallina del mare danno vita a giochi di luci e riflessi suggestivi.

Per raggiungere Capo Bianco potete parcheggiare a Padulella e poi proseguire per un chilometro in direzione Enfola o dal centro città seguire la strada verso Le Ghiaie fino a incontrare le indicazioni per Capo Bianco. La strada termina in un piazzale adibito a parcheggio a pagamento che sovrasta la spiaggia.

Capo Bianco non offre nessun servizio ed è consigliata quando spira il vento di scirocco.

Spiaggia di Le Ghiaie

Vicinissima la centro di Portoferraio, sul lato opposto al porto, la spiaggia di Le Ghiaie è una delle più apprezzate dell’isola d’Elba.

Grossi ciottoli bianchi di Eurite levigati dalle onde costituiscono questo affascinante litorale lungo 400 metri. La spiaggia, attrezzata, è inserita in un’area di tutela biologica, che comprende anche lo Scoglietto, ed è uno dei luoghi più amati dagli appassionati di immersioni subacquee e snorkeling.

Particolarmente bella quando soffia il vento di scirocco, la spiaggia è bagnata da acque cristalline che regalano splendidi giochi di luci grazie al fondale candido. Molto bello anche il colpo d’occhio sui bastioni medicei.

Le Ghiaie è facilmente raggiungibile dal porto anche se i posti per le auto sono veramente pochi.

Spiaggia di Cala dell’Alga

Frequentata soprattutto dagli isolani, Cala dell’Alga è una piccola e tranquilla baia a nord di Cavo, sulla punta nordorientale dell’Elba.

La stretta spiaggia a forma di mezzaluna, lunga una cinquantina di metri, è composta da sabbia e ciottoli ed è bagnata da un mare basso e tranquillo. Una una piccola scogliera nella parte vicina all’accesso crea una seconda minuscola spiaggia.

Per raggiungere Cala dell’Alga dovete percorrere un vicolo stretto, lungo poche decine di metri. Un parcheggio a pagamento e un chiosco, da dove nelle giornate limpide si scorge la costa toscana, si trovano appena sopra il sentiero.L

La spiaggia non è attrezzata.

Spiaggia di Cala Seregola

Dominata da vecchi e vetusti edifici che testimoniano l’attività mineraria di questa parte dell’isola, la spiaggia di Cala Seregola si affaccia sul canale di Piombino e regala belle viste degli isolotti di Cerboli e Palmaiola.

Cala Seregola ha una sabbia color rosso terra mista a ciottoli di diversi colori ed è possibile noleggiare ombrelloni e sdraio. Il litorale è abbastanza ampio. Nonostante ci siano pochi servizi, è piuttosto frequentata, specie nei periodi di alta stagione.

La spiaggia si trova a circa 3 chilometri da Rio Marina sulla provinciale per Cavo.



Spiagge sulla costa orientale

La costa orientale dell’isola d’Elba si affaccia sul canale di Piombino e sulle coste toscane ed è famosa per le sue spiagge di sabbia e minerali dal colore brillate. Riparata dai venti di Levante e Grecale, questa parte dell’isola è stata abitata sin dai greci grazie alle miniere di ferro a nord di Rio Marina.

All’interno del profondo golfo di Porto Azzurro si trovano le spiagge di Reale, Barbarossa, Terranera, di sabbia mischiata ad ematite, e Naregno. Appena più a sud si trova la spiaggia di Istia, oasi di pace e tranquillità difficilmente accessibile.

Nella parte nordorientale, intorno al porticciolo turistico di Cavo, si trovano le spiagge di Cala Seregola, di sabbia scura e mineraria, Topinetti, di sabbia scura e ferrosa, e Cala dell’Alga.

A Sud di Cavo la costa è dominata da pendici scoscese fino all’entrata del golfo di Porto Azzurro.

Spiaggia di Barbarossa

La spiaggia di Barbarossa si trova all’interno di una stretta insenatura ad appena un chilometro dal centro di Porto Azzurro, lungo la costa orientale dell’isola d’Elba, in direzione Rio nell’Elba.

La spiaggia prende il nome dal pirata Barbarossa che l’avrebbe usata come approdo. Lunga 130 metri, la spiaggia di sabbia e piccoli ciottoli rotondi è in parte attrezzata con lettini e ombrelloni a pagamento e in parte libera e ospita un centro diving.

Barbarossa è riparata dalle correnti ed è il luogo ideale per gli amanti dello snorkeling.

Dalla spiaggia si gode anche di una bella vista sulla baia e sulla fortezza Spagnola di San Giacomo, non visitabile visto che ospita il carcere dell’isola, da cui si può accedere attraverso un sentiero.

Spiaggia di Topinetti

La spiaggia di Topinetti è un litorale veramente particolare e unico che si trova lungo il versante orientale dell’isola d’Elba sulla strada che da Rio Marina conduce a Cavo.

La spiaggia di ghiaia e sabbia nera brillante, colore dovuto all’enorme quantità di minerale presente nella zona, è lunga circa 200 metri e regala splendidi scorci sulle isole di Cerboli e Plamaiola fino alla costa Toscana e l’Argentario. Sul lato sinistro della spiaggia si trovano delle grandi rocce che vanno dal bianco al rosso passando per il giallo.

Le acque davanti a Topinetti possono essere mosse visto che si apre sul canale di Piombino dove transitano numerosi traghetti.

Per raggiungere la strada dovete seguire una strada sterrata per circa un chilometro. La spiaggia dispone di un piccolo parcheggio gratuito e di un bar.

Spiaggia di Cala Seregola

Dominata da vecchi e vetusti edifici che testimoniano l’attività mineraria di questa parte dell’isola, la spiaggia di Cala Seregola si affaccia sul canale di Piombino e regala belle viste degli isolotti di Cerboli e Palmaiola.

Cala Seregola ha una sabbia color rosso terra mista a ciottoli di diversi colori ed è possibile noleggiare ombrelloni e sdraio. Il litorale è abbastanza ampio. Nonostante ci siano pochi servizi, è piuttosto frequentata, specie nei periodi di alta stagione.

La spiaggia si trova a circa 3 chilometri da Rio Marina sulla provinciale per Cavo.

Spiaggia di Cala dell’Alga

Frequentata soprattutto dagli isolani, Cala dell’Alga è una piccola e tranquilla baia a nord di Cavo, sulla punta nordorientale dell’Elba.

La stretta spiaggia a forma di mezzaluna, lunga una cinquantina di metri, è composta da sabbia e ciottoli ed è bagnata da un mare basso e tranquillo. Una una piccola scogliera nella parte vicina all’accesso crea una seconda minuscola spiaggia.

Per raggiungere Cala dell’Alga dovete percorrere un vicolo stretto, lungo poche decine di metri. Un parcheggio a pagamento e un chiosco, da dove nelle giornate limpide si scorge la costa toscana, si trovano appena sopra il sentiero.L

La spiaggia non è attrezzata.

Spiagge lungo la costa meridionale dell’Isola d’Elba

Lungo la costa meridionale dell’Elba si aprono i bellissimi golfi di Campo, della Lacona e Stella che racchiudono spiagge sensazionali specie quando spira il Grecale.

La spiaggia di Remaiolo è la più meridionale dell’isola e si trova a sud di Capoliveri, ai piedi del Monte Calamita. Subito dopo, verso ovest, troviamo le spiagge dell’Innamorata, Pareti, immersa nella macchia mediterranea, Barabarca e Zuccale.

Nella parte più interna del Golfo Stella si trovano la spiaggia del Lido, si sabbia chiara, la piccola spiaggia del Felciaio, Norsi, di sabbia scura, e Margidore. Subito dopo, nel golfo quasi gemello, potete ammirare le spiagge di Lacona, tra le più amate dell’isola, e Laconella.

Molto amati anche il litorale di Campo e la spiaggetta di Galenzana. Infine, la spiaggia di sabbia, ideale per i bambini e per i giovani, di Cavoli.

Spiaggia di Cavoli

Tra le baie più famose e alla moda dell’Elba, circondata dalla macchia mediterranea, la spiaggia di Cavoli è incastonata fra l’aspro paesaggio del versante meridionale del Monte Capanne.

La spiaggia di sabbia bianca, esposta a sud, si trova a 4 chilometri e mezzo da Marina di Campo ed è facilmente raggiungibile da ogni angolo dell’isola seguendo le indicazioni per Fetovaia. Particolarmente amata dai giovani e da coloro che amano l’abbronzatura più che la tranquillità, Cavoli è lunga 300 metri ma è divisa in due da alcuni piccolo scogli.

A Cavoli sono disponibili stabilimenti balneari, ristoranti, bar, tabacchi e parcheggi a pagamento

Non lontano si trova la splendida Grotta Azzurra, raggiungibile solo dal mare.

Spiaggia dell’Innamorata

Lunga 300 metri e stretta, la spiaggia dell’Innamorata si trova a poche centinaia di metri da Morcone, frazione di Capoliveri, nella parte meridionale dell’isola d’Elba.

Acque limpidissime lambiscono il litorale di sabbia grossolana che si infuocano la sera con i tramonti più suggestivi dell’isola. Alle spalle della spiaggia, in parte attrezzata, si trova una scogliera che la ripara dai venti.

La spiaggia deve il nome ad una leggenda risalente al 1534 che narra di una giovane sposa che nel tentativo di salvare il suo amato, rapito dal pirata Barbarossa, si gettò in mare e scomparve tra i flutti. La leggenda viene rievocata ogni 14 luglio con una fiaccolata in abiti cinquecenteschi.

Gli isolotti Gemini si trovano a sinistra della spiaggia, meta ideale per i sub.

Spiaggia di Seccheto

La spiaggia di Seccheto fa parte della cosiddetta Costa del Sole e si trova lungo la costa meridionale dell’Elba tra le spiagge di Cavoli e Fetovaia.

Lunga 130 metri, la spiaggia di sabbia dorata è circondata da splendide scogliere e bagnata da acque cristalline che la rendono ideale per lo snorkeling. Sulla parte sinistra di Seccheto degli scogli levigati danno vita a piccole piscine naturali di acqua salata adatte per il gioco dei bambini.

La spiaggia è in parte attrezzata e servita da un piccolo bar. Un parcheggio gratuito si trova sulla strada che porta alla spiaggia.

Spiaggia di Pareti

Immersa nel verde, la spiaggia di Pareti si trova nella parte meridionale dell’isola, all’interno di una piccola baia su cui si affacciano anche le spiagge dell’Innamorata e di Morcone, non lontano dal borgo di Capoliveri.

Circondata dalla macchia mediterranea e protetta a sud da una piccola penisola, la spiaggia di sabbia dorata è lunga 200 metri.

Riparata dai venti, poco profonda e attrezzata, la spiaggia di Pareti è adatta alle famiglie con bambini e per chi pratica divig. Non lontano si trovano altre 2 spiaggette raggiungibili a nuoto.

Spiaggia di Zuccale

La bella spiaggia di Zuccale si affaccia sul Golfo di Stella, nella parte meridionale dell’isola d’Elba vicino a Capoliveri.

La spiaggia di sabbia dorata è stretta e lunga appena 200 metri ed è abbracciata da una scogliera ricoperta da macchia mediterranea. Riparata all’interno di una piccola baia, Zuccale è sconsigliata quando soffiano i venti da sud.

Due parcheggi spaziosi a pagamento con parcometro si trovano alle spalle del litorale.

A poca distanza si trova l’altrettanto bella spiaggia di Barabarca.

Spiaggia di Lacona

Tra le spiagge più grandi dell’isola, Lacona si trova lungo la costa meridionale all’interno dell’omonimo golfo, a 5 chilometri da Portoferraio e ad 8 da Marina di Campo, ed è racchiusa dalle verdi penisole di Capo Stella e Capo Fonza.

L’ampio arenile di sabbia dorata finissima si sviluppa per oltre un chilometro e degrada dolcemente in un mare cristallino. La spiaggia è attrezzata e offre la possibilità di praticare numerosi sport acquatici.

Molto frequentata dai giovani e dalle famiglie con i bambini grazie sia agli estesi tratti di spiaggia libera che alla vicinanza con diversi camping.

Alle spalle di Lacona si trova una bellissima pineta ideale per riposare e fare uno spuntino.

Non lontano si trovano le spiagge di Laconella, Margidore e Ghiaieto oltre a diverse calette minori.

Spiaggia di Laconella

La belle spiaggia di Laconella si trova sul lato destro del golfo di Lacona, lungo la strada che conduce a Marica di Campo.

Lunga appena 100 metri, questa spiaggia di sabbia chiara fine. Dai lati si trovano dei sassi lisci di grandi dimensioni ideali per fare snorkeling. Oltre le rocce di Punta della Contessa, a sinistra, si può ammirare la grande spiaggia di Lacona.

Il parcheggio si trova poco prima dell’entrata di un campeggio, i posti disponibili sono pochi, da dove si dirama un sentiero di un centinaio di metri che conduce alla spiaggia.

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 5 su 3 voti