Attenzione
Se il tuo volo è stato cancellato o ha subito un ritardo di oltre 3 ore, puoi chiedere un risarcimento fino a 600 euro.
Scopri come

Collegamenti da e per l’aeroporto di Istanbul

Tutti i mezzi pubblici e i transfer privati da e per l'Aeroporto di Istanbul. Come arrivare nel centro di Istanbul e come raggiungere le località vicine.

L’aeroporto di Istanbul dista oltre un’ora e 45 km da Sultanahmet, e circa 40 minuti e 43 km da Taksim, i due principali centri turistici della città. La distanza tra l’aeroporto e il lato asiatico è invece di 65-80 chilometri. Tali distanze attualmente non sono semplici da coprire poichè il trasporto pubblico è ancora in costruzione; tuttavia, le compagnie di autobus HAVAIST, IETT e Istanbul Seyahat offrono collegamenti per Istanbul e numerose zone della Turchia.

In particolare, HAVAIST gestisce 20 linee da e per la città che servono 65 stazioni e utilizzano 150 bus, IETT collega l’aeroporto di Istanbul con Halkalı, Mahmutbey, Mecidiyeköy e l’aeroporto Atatürk, mentre Istanbul Seyahat offre collegamenti tra l’aeroproto e le località di Çorlu e Tekirdağ.

Sono poi in costruzione altre connessioni: una con la metropolitana di Istanbul, tramite la linea M11 Gayrettepe-Aeroporto, pronta a fine 2019, e l’altra con la stazione Marmaray di Halkali, pronta nel 2020. E’ poi in programma una linea ad alta velocità tra l’aeroporto e lo scalo Sabiha Gokcen, situato sul lato asiatico, i cui lavori però non sono ancora iniziati.

L’alternativa comoda per raggiungere Istanbul è ovviamente il taxi, ma attenzione perchè le distanze sono notevoli e il traffico potrebbe far aumentare decisamente il prezzo della corsa. Resta infine sempre valida la possibilità di noleggiare un’auto: in questo caso, per arrivare a Sultanahmet, la zona più turistica di Istanbul, dovrete percorrere la strada D020 fino all’ingresso in città, e poi seguire le indicazioni.

Autobus dall'aeroporto al centro di Istanbul

Per arrivare a Istanbul, gli autobus attualmente sono gli unici mezzi pubblici disponibili. Sono due le compagnie che effettuano il servizio aeroporto-città: HAVAIST e IETT.

Autobus HAVAIST

HAVAIST è una nuova organizzazione che si occupa dei trasferimenti tra l’aeroporto di Istanbul e diverse zone in città. I suoi autobus sono moderni e ben equipaggiati, e il pagamento della tariffa si può effettuare soltanto tramite la Istanbulkart, la carta magnetica ricaricabile che serve per utilizzare i trasporti pubblici in città. La si acquista direttamente in aeroporto ed è possibile precaricarla con un importo a scelta, in seguito quando l’importo termina si può ricaricare presso ogni stazione del tram o della metropolitana.

La compagnia HAVAIST gestisce 20 linee di autobus in partenza dall’aeroporto, ecco una serie di tempistiche e prezzi per raggiungere le principali zone turistiche.

Da tenere a mente anche la linea IST-3, che conduce alla stazione degli autobus e la IST-8, che arriva all’aeroporto Sabiha Gökçen, sul lato asiatico della città. A questo link troverete l’intero elenco delle linee, con orari e frequenze. Tutti gli autobus HAVAIST di tutte le linee effettuano servizio 24 ore su 24, con frequenze variabili in base all’ora del giorno e alla destinazione:

Autobus Iett

La IETT (Istanbul Electricity Tramway and Tunnel) è la compagnia che gestisce il trasporto pubblico in città. Essa mette a disposizione tre linee di autobus che collegano questa immensa metropoli con il nuovo aeroporto.

Metropolitana per il centro di Istanbul

Attualmente non ci sono collegamenti tra l’aeroporto e la città usando la metropolitana di Istanbul. Tuttavia, è in costruzione la linea M11 Gayrettepe-Aeroporto. In particolare, il capolinea di Gayrettepe è situato nel quartiere di Levent, la zona degli affari della città. L’intero tragitto avrà una lunghezza di 37 chilometri, con 9 stazioni intermedie, per una durata totale di 30 minuti, raggiungendo velocità fino a 120 km/h. Al capolinea di Gayrettepe sarà possibile cambiare con la linea M2, che passa per Taksim.

E’ poi in programma la costruzione di una linea tra l’aeroporto e la stazione di Halkalı, dove ferma il treno Marmaray che passando sotto il Bosforo arriva fino a Gebze sul lato asiatico di Istanbul.

In Taxi

Fuori dall’aeroporto di Istanbul troverete i taxi pronti ad attendervi 24 ore su 24. Ci sono tre tipi di taxi disponibili: i taxi E neri (lusso), i taxi D blu (comfort) e i taxi C arancio (economici). Essendo l’aeroporto piuttosto lontano dalla città, aspettatevi di pagare tariffe piuttosto elevate:

La durata della tratta tra l’aeroporto e Sultanahmet è di circa un’ora, ma potrete metterci anche di più durante le ore di punta. La tariffa è regolata dal tassametro, pertanto dipende fortamente dal traffico che troverete per strada.

call_madePrenota un Taxi

Come arrivare in auto


L’aeroporto di Istanbul è ben accessibile utilizzando un’auto, sia privata che a noleggio. Di seguito una serie di distanze tra l’aeroporto e alcune zone della città sul lato europeo:

Ecco invece alcune distanze tra l’aeroporto di Istanbul e i quartieri sul lato asiatico:

E’ possibile arrivare all’aeroporto di Istanbul anche percorrendo la North Marmara Highway, passando sul terzo ponte sul Bosforo Yavuz Sultan Selim, che collega l’Europa all’Asia, inaugurato nel 2016.

Se avete bisogno di noleggiare un'auto all'Aeroporto di Istanbul utilizzate il nostro motore di ricerca per confrontate le tariffe di tutte le compagnie di autonoleggio.

Confronta le tariffe degli autonoleggi all'Aeroporto di Istanbul
Il conducente ha tra 30 e 65 anni?
Età del conducente

Collegamenti con gli altri aeroporti


Se avete necessità di spostarvi tra l’aeroporto di Istanbul e gli altri due aeroporti della città Ataturk e Sabiha Gökçen, ad esempio in caso di volo con scalo, oltre al taxi potrete utilizzare una serie di mezzi pubblici.

Collegamento con Ataturk

L’aeroporto Ataturk dista 42 chilometri dall’aeroporto di Istanbul. Come già detto, il collegamento tra i due scali viene effettuato dalla linea H4 di autobus IETT, dalle 6:00 del mattino alle 22:00, ma al di fuori di questi orari il viaggio è lungo e scomodo: occorre prendere prima un autobus per Sultanahmet, quindi procedere con il tram numero 1 fino a Zeytinburnu, infine cambiare con la metropolitana fino all’aeroporto Ataturk.

Collegamento con Sabiha Gökçen

L’aeroporto Sabiha Gökçen, situato sul lato asiatico, dista 80 chilometri dall’aeroporto di Istanbul. Per raggiungerlo non ci sono collegamenti diretti: occorre prendere prima l’autobus HAVAIST per Taksim, operativo 24 ore su 24, e poi l’autobus della compagnia Havabus da Taksim a Sabiha Gökçen. Il viaggio in tutto può durare anche tre ore, esclusi i tempi di attesa dei mezzi, pertanto la soluzione è percorribile soltanto in caso di tempi ampi tra un volo e l’altro.

Collegamenti verso altre località

La compagnia Istanbul Seyahat collega l’aeroporto di Istanbul con le località di Çorlu e Tekirdağ, situate entrambe sul lato europeo della Turchia, in direzione del confine con la Grecia. Vengono effettuate circa 10 corse al giorno, con frequenze di un bus ogni 2 ore dalle 6 del mattino alle una di notte, a bordo di moderni autobus Mercedes Travego 15 da 46 posti a sedere equipaggiati di TV, jack per cuffie e connessione wi-fi. Il viaggio per Çorlu dura circa 1 ora e mezzo, quello per Tekirdağ poco più di 2 ore.

Il prezzo di una corsa è di 50 lire turche, per entrambe le destinazioni e in entrambe le direzioni. I biglietti si possono acquistare direttamente online sul sito della compagnia.

Trasporti da e per l'aeroporto

Ti è stato utile questo articolo?

Il tuo parere per noi è importante, facci sapere che ne pensi usando le stelle

Valutazione media 4.5 su 6 voti
Condividi