Collegamenti da e per l’aeroporto di Barcellona

Tutti i mezzi pubblici e i transfer privati da e per l'Aeroporto di Barcellona. Come arrivare nel centro di Barcellona e come raggiungere le località vicine.
L’aeroporto di Barcellona-El Prat si trova a sud-ovest della città, e sorge sul territorio comunale di tre municipalità: El Prat de Llobregat, Viladecans e Sant Boi.

Raggiungere Barcellona è semplice poichè ci sono numerosi mezzi pubblici che effettuano la tratta: il bus navetta chiamato Aerobus è il più utilizzato e comodo, in quanto parte ogni 5-10 minuti sia dal Terminal 1 che dal Terminal 2, e conduce direttamente in Plaza Catalunya. Il modo più economico di raggiungere la città tuttavia è la metropolitana: il costo del biglietto con partenza dall’aeroporto è di 4,60 euro. Fuori dal Terminal 2 si trova poi la stazione dei treni Cercanias, altra soluzione comoda per raggiungere la città.

Se invece avete fretta o desiderate la massima comodità, potrete affidarvi ad uno dei numerosi taxi pronti ad attendervi all’uscita, o ad un transfer condiviso, senza dimenticare che potrete anche noleggiare un’auto.

Se poi il vostro piano di viaggio a Barcellona prevede l’utilizzo frequente dei mezzi pubblici, potreste voler acquistare una card turistica come la Hola BCN, che include, oltre ai mezzi urbani, anche il collegamento con l’aeroporto.

Di seguito abbiamo raccolto tutte le informazioni su come arrivare dall’aeroporto di Barcellona al centro città, sui collegamenti con le altre città catalane, spagnole e internazionali, e con l’aeroporto di Girona.

Autobus dall'aeroporto al centro di Barcellona

Dall’aeroporto di Barcellona El Prat è possibile raggiungere il centro della città catalana con numerose linee di autobus. La più utilizzata è l’Aerobus, che effettua soltanto tre fermate intermedie. Esistono poi numerosi autobus di linea che effettuano la tratta.

Aerobus

L’autobus che effettua il collegamento diretto dall’aeroporto di Barcellona al centro città e viceversa si chiama Aerobus. Ce ne sono due, chiamati Aerobus A1 e Aerobus A2: il primo collega la città con il terminal 1, l’altro con il terminal 2.

Il servizio è operativo 365 giorni all’anno, e gli autobus partono ogni 5-10 minuti. Entrambi terminano la corsa in Plaza Catalunya, effettuando tre fermate intermedie a Plaza de Espana, Urgell e Plaza Universidad. La durata della tratta è di 25 minuti e il prezzo del biglietto è di 5,90 euro per la singola tratta; è possibile anche acquistare anche un biglietto di andata e ritorno al costo di 10,20 euro valido fino entro 15 giorni dal viaggio di andata.

I biglietti si possono acquistare a bordo oppure direttamente online, pagando tramite Paypal o carta di credito. In questo caso è necessario stampare i biglietti che saranno inviati tramite email dopo l’acquisto, e mostrarli al conducente.

Orari

La prima corsa dell’Aerobus A1 dall’aeroporto parte alle 5:35 del mattino, e fino alle 7:20 ne parte uno ogni 10 minuti. La frequenza scende a un autobus ogni 5 minuti dalle 7:30 alle 22:20, e torna a uno ogni 10 minuti dalle 22:25 alle 01:05 del giorno successivo, ora in cui parte l’ultima corsa.

L’Aerobus A2 viaggia invece dalle 5:35 del mattino alle 01:00 del giorno successivo, ogni 10 minuti.

Autobus di linea

Numerose linee di autobus urbani collegano l’aeroporto con Barcellona e i comuni limitrofi. Vediamo quali sono in dettaglio.

  • L99 Castelldefels – Aeroporto: collega il terminal 1 dell’aeroporto con Castelldefels, con fermate a St. Boi de Llobregat, Viladecans e Gavà.
  • L46 Plaza de Espana – Aeroporto: collega l’aeroporto (terminal T1 e T2) con Plaza de Espana, passando per El Prat de Llobregat e L’Hospitalet de Llobregat
  • L77 Sant Joan Despí – Aeroporto: Collega l’aeroporto (terminal T1 e T2) con Sant Joan Despí, passando per El Prat de Llobregat, Sant Boi de Llobregat e Cornellà de Llobregat.
  • PR1 El prat de Llobregat – Aeroporto: Collega l’aeroporto (terminal T1 e T2) con la stazione ferroviaria di El Prat de Llobregat, effettuando numerose fermate intermedie.

A questi autobus si aggiungono tre autobus notturni identificati dalle linee N16, N17 e N18, che partono entrambi da Plaça Catalunya (Ronda Universitat). La linea N16 ha come origine il terminal 2, mentre chi parte dal terminal 1 dovrà prendere l’N17. La linea N18 effettua invece fermate presso entrambi i terminal.

Metropolitana per il centro di Barcellona

La linea L9 Sud della metropolitana di Barcellona collega l’aeroporto El Prat con la città. La fermata della metropolitana presso il terminal 1 è al piano terra, mentre al terminal 2 si trova all’esterno dell’edificio.

La linea ha origine presso il terminal 1, ferma al terminal 2 e poi procede fino alla fermata Zona Universitària. Le fermate della linea L9 Sud di Barcellona che si interscambiano con altre linee, per raggiungere altre zone della città, sono:

  • Europa-Fira: Linea L8
  • Torrassa: Linea L1
  • Collblanc: Linea L5
  • Zona Universitaria: Linea L3

Il tempo di percorrenza dal capolinea di Zona Universitaria alla fermata del Terminal 1 è di 32 minuti, per un percorso di poco meno di 20 chilometri. I treni transitano ogni 7 minuti, ma durante specifiche occasioni possono intensificarsi fino ad una frequenza di uno ogni 4 minuti.

Il prezzo del biglietto della tratta in metropolitana aeroporto-centro città è di 4,60 euro. Occorre fare attenzione che il normale biglietto della metropolitana, che costa 2,20 euro, non comprende la corsa fino all’aeroporto.

Orari

La metropolitana di Barcellona apre ogni mattina alle 5 chiude a mezzanotte il lunedì, il martedì, il mercoledì, il giovedì e la domenica. Il venerdì chiude alle 2 di notte, mentre il sabato effettua corse 24 ore su 24.

Per i festivi e le ricorrenze particolari gli orari possono variare leggermente: consigliamo quindi di consultare il sito ufficiale della metropolitana di Barcellona per maggiori informazioni.

Treni dall'aeroporto al centro di Barcellona

I treni Cercanías collegano l’aeroporto di El Prat con il centro di Barcellona e altre località catalane come El Prat de Llobregat, Granollers, Sant Celoni, Maçanet-Massanes e altre. La linea che collega lo scalo con la città è la R2 Norte, mentre la R2 Sur conduce alle località di Viladecans, Gava, Castelldefels, Sitges e Vilanova i la Geltrù.

La città e i comuni limitrofi sono divisi in zone tariffarie (link alla mappa delle zone) e a ogni zona attraversata o percorsa corrisponde una tariffa. L’aeroporto si trova in zona 4, e per quanto riguarda i viaggi in treno in altre zone, a Barcellona lo schema tariffario è il seguente.

  • nezzuna zona o 1 zona attraversata: 2,20 euro
  • 2 zone attraversate: 2,55 euro
  • 3 zone attraversate: 3,50 euro
  • 4 zone attraversate: 4,20 euro
  • 5 zone attraversate: 5,00 euro
  • 6 zone attraversate: 6,30 euro

La fermata del treno all’aeroporto di Barcellona si trova davanti al terminal 2, connessa all’edificio da una passerella coperta, che consente di raggiungerla senza dover uscire all’esterno. La stazione dispone di connessione wifi gratuita per 30 minuti.

Le principali fermate a Barcellona sono la stazione Sants, la stazione sotterranea di Passeig de Gracia e la Estaciò de Franca.

Orari

Il primo treno della linea R2 Norte dall’aeroporto di Barcellona parte alle 5.42: raggiunge la stazione di Sants alle 5.59, la stazione di Passeig de Gracia alle 6:04 e la Estació de França alle 6.12. Il secondo treno parte alle 06:08, e poi parte un treno ogni 30 minuti fino alle 23:38.

Consulta gli orari aggiornati e prenota il biglietto del treno su Trainline.

City Cards, come risparmiare sui trasporti

La city card di Barcellona che consente l’accesso ai mezzi di trasporto si chiama Hola BCN, e permette viaggi illimitati per 48, 72, 96 o 120 ore, in base al vostro periodo di permanenza in città. Acquistando questa carta potrete salire e scendere da tutti i mezzi pubblici ogni volta che vorrete: metropolitana, autobus, tram e Funicular de Montjuïc sempre a vostra disposizione.

La Hola BCN comprende anche il viaggio da e per l’aeroporto a bordo del treno o della metro. Non comprende però l’utilizzo dell’Aerobus per spostarsi dall’aeroporto alla città.

Offriamo la possibilità di acquistare online le City Cards di Barcellona in assoluta sicurezza e al prezzo più basso grazie alla partnership con GetYourGuide, la piattaforma più grande al mondo per prenotare attività e attrazioni.

shopping_cartAcquista una City Card

In Taxi

Le fermate dei taxi all’aeroporto di Barcellona si trovano direttamente davanti alle uscite di entrambi i terminal. Il tempo di percorrenza di una corsa dall’aeroporto alla città è di circa 30 minuti, in base al traffico cittadino e alla destinazione finale da raggiungere.

La tariffa dall’aeroporto al Muelle Adosado (porto di Barcellona) è fissa, ed è pari a 39 euro tutto incluso. In alternativa, i taxi a Barcellona sono regolati da tre tariffe:

  • Tariffa T1 – tariffa urbana diurna: dalle 8 alle 20 tutti i giorni feriali
  • Tariffa T2 – tariffa urbana notturna: dalle 20 alle 8 i giorni feriali, dalle 6 alle 20 sabati, domeniche e festivi e da mezzanotte alle 8 il lunedì e i lavorativi dopo i festivi
  • Tariffa T3 – tariffa urbana notturna: da mezzanotte alle 6 del mattino e dalle 20:00 a mezzanotte sabato, domenica e festivi.

A queste tariffe vengono applicati tre costi differenti:

  • Tariffa T1: 2,15 euro all’inizio della corsa, 1,13 euro a chilometro (22,10 euro prezzo orario)
  • Tariffa T2: 2,15 euro all’inizio della corsa, 1,34 euro a chilometro (22,40 euro prezzo orario)
  • Tariffa T1: 2,30 euro all’inizio della corsa, 1,40 euro a chilometro (22,40 euro prezzo orario)

Come arrivare in auto

Raggiungere Barcellona in auto è semplice poichè si trova a a poche centinaia di metri dallo svincolo dell’Autovia Castelldefels, che conduce direttamente in città: è sufficiente seguire le indicazioni e in meno di mezz’ora sarete in centro.

Dall’aeroporto è poi possibile raggiungere la prestigiosa località marittima di Sitges, a soli 25 chilometri a sud, percorrendo la strada C31 che corre lungo la costa. Proseguendo si giunge poi a Tarragona, mentre dirigendosi verso l’interno, il sistema autostradale consente di raggiungere in breve le città di Lleida, Manresa e Sabadell. La nota località balneare di Lloret de Mar si trova invece a nord: occorrerà oltrepassare Barcellona e continuare lungo la strada: il percorso da El Prat dura circa un’ora.

Grazie alla sua posizione strategica, l’aeroporto di Barcellona è quindi un’ottima scelta per chi vuole esplorare la Catalogna con un viaggio on the road, o dirigersi sulla costa con un’auto a noleggio.

Se avete bisogno di noleggiare un'auto all'Aeroporto di Barcellona utilizzate il nostro motore di ricerca per confrontate le tariffe di tutte le compagnie di autonoleggio.

Noleggia un'auto all'Aeroporto di Barcellona
Il conducente ha tra 30 e 65 anni?
Età del conducente

Collegamenti con l'aeroporto di Girona

La compagnia Sagales effettua un collegamento diretto tra l’aeroporto di Barcellona e l’aeroporto di Girona, che si rivela molto utile in caso di arrivo in un aeroporto e partenza dall’altro.

La linea è la 602, e viene effettuata tutti i giorni della settimana. Parte dal terminal 1 dell’aeroporto alle 10:00, passa dal terminal 2, ed arriva all’aeroporto di Girona alle 12:05 dopo aver effettuato fermate intermedie alla Estaciò del Nord e alla stazione degli autobus di Fabra i Puig. L’autobus termina poi la sua corsa a Figueres, passando per il centro di Girona.

Al di fuori di questi orari, coprire la tratta resta comunque semplice: è sufficiente utilizzare il trasporto pubblico (autobus, metropolitana o taxi) per arrivare alla Estaciò de Nord e da lì proseguire con l’autobus navetta che effettua il collegamento per l’aeroporto di Girona, sempre operato da Sagales.

In alternativa è possibile anche prendere il bus Sagales 602 come descritto in precedenza, arrivando fino a Girona città (la tratta da El Prat al centro di Girona viene effettuata svariate volte al giorno, sebbene fermi all’aeroporto soltanto una volta), e poi proseguire verso lo scalo con un bus di linea o un taxi.

Collegamenti verso altre località

Dall’aeroporto di Barcellona sono in partenza numerosi autobus che conducono in diverse località catalane e spagnole, e altri che effettuano tratte internazionali.

Collegamenti regionali

  • Hife: La compagnia Hife collega l’aeroporto El Prat con i comuni di Tortosa, Amposta, Sant Carles de la Ràpita facenti parte della Tierras del Ebro, una zona della Catalogna del sud.
  • Mon-Bus: effettua la linea Barcellona. El Vendrell, confermate a Bellvitge, Aeroport, Ribes, Sitges, Rocamar, Roquetes, Vilanova, Cubelles, Cunit, Segur, Calafell e El Vendrell
  • Alsa: I bus della Alsa collegano l’aeroporto di Barcelona-El Prat con Lleida, Balaguer y Vall d’Aran, e Valencia.
  • Empresa Plana: Gestisce la linea La Granadella-Tarragona-Barcelona, con fermate intermedie in diversi comuni catalani tra cui Torredembarra, Tarragona, La Pineda, Port Aventura, Salou, Cambrils e Reus.
  • Sagalés Airport Line: La compagnia Sagalés Airport Line unisce l’aeroporto con Girona e Figueres (linea 602, descritta in precedenza) e con le zone di Maresme e Blanes, situate a nord della città (linea 603).
  • Sarbus: La compagnia Sarbus offre il collegamento diretto tra l’aeroporto di Barcellona e la città di Terrassa, in entrambe le direzioni.
  • Sarfa: I bus Sarfa collegano l’aeroporto di El Prat con le principali località della Costa Brava tra cui Cadaqués, Castelló d’Empúries, Empuriabrava, Lloret de Mar, Roses, Tossa de Mar e altre.

Collegamenti internazionali

Dall’aeroporto di Barcellona è possibile raggiungere numerose destinazioni internazionali: la compagnia Flixbus ad esempio effettua il collegamento regolare con varie zone del sudest della Francia (Perpignan, Marsiglia e Nizza) e con la città svizzera di Ginevra. I biglietti sono prenotabili direttamente online.

Andorra

Le compagnie Andbus e Directbus effettuano invece il collegamento con Andorra, che non è dotata di un aeroporto: Barcellona El Prat diviene quindi la soluzione principale per gli abitanti del piccolo principato. Per gli orari si rimanda ai siti ufficiali, ma per entrambe le linee la durata del tragitto è di circa 3 ore e mezzo.

  • Andbus: il biglietto costa 33 euro a tratta, 56 euro per l’andata e ritorno (link).
  • Directbus: è più costosa tra le due, poichè il biglietto costa 34 euro per una singola tratta, e 59 euro per l’andata e ritorno. Tuttavia è possibile salire a bordo a Barcellona, e così facendo il costo cala a 30,50 euro per il viaggio di sola andata e 51 euro per l’andata e ritorno. (link)