Aeroporti di New York

Le distanze rispetto al centro, il tempo necessario e i costi di ogni mezzo di trasporto per raggiungere New York da ciascun aeroporto.

I tre aeroporti di New York, che servono la città e le zone circostanti, sono JFK, La Guardia e Newark. Qui di seguito troverete tutte le informazioni necessarie per raggiungere il centro di New York da ognuno di essi.

Aeroporto di New York JFK

L’aeroporto JFK è il più grande e più trafficato dei tre scali che servono la città di New York. Si trova nel quartiere di Jamaica, nel distretto del Queens, a 30 km a sud-est da Midtown Manhattan.

Il JFK offre diverse opzioni di trasporto pubblico per arrivare in città una volta sbarcati. Innanzitutto, una volta arrivati all’aeroporto, per muoversi fra i 6 terminal che lo compongono, potrete affidarvi all’AirTrain JFK (costo del biglietto 5 dollari, gratis per le corse inter-terminal). Si tratta di una navetta su rotaia, che oltre a collegare tutti i terminal, raggiunge anche le stazioni Jamaica e Howard Beach.
Una volta giunti presso una di queste due stazioni, potrete affidarvi alla metropolitana, agli autobus o ai treni, per raggiungere la zona d’interesse in città.

Se volete prendere la metropolitana, dovrete salire a bordo della rossa dell’AirTrain JFK e scendere alla stazione Jamaica. Qui c’è il collegamento con la linea E della metro di New York. Con questa opzione, si impiegano circa 50 minuti per raggiungere Manhattan e il costo è pari a 7,75 dollari.

Dalla stazione Jamaica è poi possibile sfruttare anche gli autobus di linea, che vi porteranno nelle zone turistiche di Manhattan. Vi sono varie linee di autobus in servizio: scegliete quella che più si avvicina alla vostra destinazione. Il costo di una corsa è di 2,75 dollari.

Se invece una volta sbarcati all’aeroporto di New York JFK non dovete raggiungere Manhattan, potrete scegliere una delle linee di autobus che partono dal terminal 5 dell’aeroporto. La linea B15, ad esempio, collega lo scalo a Bedford-Stuyvesant e Brooklyn; la linea Q3 si spinge fino al distretto del Queens, mentre la linea Q10, oltre al Queens, opera nella zona di Kew Gardens.

Per finire, l’ultima opzione possibile è quella di affidarsi al treno. Jamaica è di per sé anche una stazione ferroviaria, servita dai treni LIRR, che in direzione est si dirigono nella zona di Long Island, mentre in direzione ovest, sulla tratta Babylon – Long Beach – Port Jefferson – Ronkonkoma, raggiungono anche la stazione Penn Station, nel cuore di Manhattan.

A queste opzioni di trasporto pubblico si aggiunge l’alternativa dei taxi, che rappresentano senz’altro il modo più veloce e comodo per arrivare a Manhattan. Una corsa in taxi vi costerà 52 dollari, esclusi eventuali pedaggi e supplementi.

Aeroporto di New York La Guardia

Fra i tre aeroporti di New York, La Guardia è lo scalo più vicino alla città, trovandosi nella parte nord del distretto del Queens. Può essere considerato l’aeroporto “cittadino” della metropoli, dato che dista solamente qualche chilometro da Manhattan.

Se siete appena atterrati all’aeroporto di New York La Guardia e dovete raggiungere la città, non vi resta che affidarvi agli autobus pubblici, gestiti dalla compagnia MTA. Vi sono due linee dirette che servono l’aeroporto: La prima è la Q70-SBS, che porta fino a Jackson Heights, dove è possibile prendere la metropolitana con le linee E, F, M, R e 7. La seconda linea di autobus è la M60-SBS, che serve tutta la parte nord di Manhattan, compresa la zona di Harlem. Questa linea tocca anche delle fermate dove è possibile scendere e proseguire il proprio viaggio in metropolitana.

A queste due linee principali, si aggiungono poi gli autobus Q47, Q72 e Q48, che collegano l’aeroporto La Guardia con alcune zone del Queens. Anche durante i tragitti percorsi da questi tre bus è possibile scendere presso alcune stazioni che hanno coincidenza con le fermate della metro.

Come è chiaro quindi, per raggiungere New York in metropolitana da La Guardia, per prima cosa occorre usare le linee di autobus precedentemente elencate, e trovare lungo di esse una stazione di collegamento. L’unica opzione per utilizzare la metropolitana senza dover prendere un bus, è quella di prendere un taxi per la stazione della metro Astoria-Ditmars Blvd, servita dalle linee N e W.

Per dimezzare i tempi di trasporto e essere più comodi con i bagagli, potrete infine affidarvi ad un taxi. La distanza del tragitto è di soli 15 km, dunque arriverete in breve nel cuore di Manhattan, traffico permettendo.

Aeroporto di New York Newark

L’aeroporto di New York Newark è situato nello stato del New Jersey, fra le città di Elizabeth e Newark, a 24 chilometri a sud-ovest della città di New York.

L’aeroporto di Newark offre varie possibilità per raggiungere New York, ma il mezzo sicuramente più utilizzato è l’autobus. Dai vari terminal dello scalo, è in servizio infatti una linea diretta di autobus, che arriva a Manhattan in 60 minuti, effettuando solo tre fermate (Grand Central, Bryant Park e Port Authority Bus Terminal). Questa linea, chiamata Express Bus, è operativa 7 giorni su 7, per 22 ore al giorno, e il costo per una corsa è pari a 16 dollari.

In alternativa agli autobus, si può scegliere di viaggiare in treno. La stazione ferrovaria di Newark Liberty International Airport dista pochi chilometri dallo scalo. Per raggiungerla si dovrà affidarsi all’AirTrain Newark, una navetta su rotaia che collega tutti i terminal e le aree di parcheggio dell’aeroporto, arrivando fino alla sua omonima stazione ferroviaria. Per salire sull’AirTrain Newark, il costo a persona è di 5,50 dollari.

Una volta arrivati alla stazione di Newark, potrete prendere uno dei treni della Amtrak, che offrono collegamenti con la stazione Penn Station, che si trova a Manhattan. Ma questa non è l’unica opzione per raggiungere New York in treno: potrete infatti prendere il treno PATH, che collega Newark con il World Trade Center e con la Path Station, sulla 33° strada di Manhattan. Presso la stazione di Newark operano anche i treni della NJ Transit, che operano verso altri distretti della città di New York.

Come per gli altri aeroporti, l’alternativa ai mezzi pubblici sono i taxi. Dall’aeroporto di Newark, una corsa per Manhattan potrà costarvi fra i 50 e i 70 dollari. Il tariffario è fisso e varia in base alla zona da raggiungere, ma dovrete aggiungere il costo di eventuali pedaggi e tutti i supplementi.

Mappa